Amichevoli – Fiorentina ok sul Wolfsburg. Segna Belotti, vince il Toro

Serie A
Friburgo-Torino (Lapresse)
torino_lapresse

Nuovo sorriso per la formazione allenata da Stefano Pioli: di Kalinic e Chiesa le reti che firmano il successo sul Wolfsburg. Brutta prova dell’Hellas Verona, sconfitto dal Newcastle di Benitez per 2-0

2-0 al Wolfsburg, sorriso Fiorentina in amichevole

Un nuovo sorriso per la Fiorentina di Stefano Pioli in questo precampionato, dopo aver battuto infatti l’Eintracht Braunschweig la formazione viola si ripete contro il Wolfsburg. Un 2-0 netto ma, al di là dell’importante risultato finale, sono diverse le indicazione positive che arrivano allo staff tecnico dopo i 90’ disputati in terra tedesca. Ad iniziare dal ritorno al gol di Nikola Kalinic (in ombra e ‘distratto’ nelle gare precedenti): è proprio lui, infatti, a sbloccare il match con un tocco morbido al 38’ del primo tempo. Per un giocatore ritrovato dopo le tante voci che lo hanno visto protagonista in questa estate di calciomercato (il Milan resta vigile sullo sfondo), all’ennesima grande prova di Chiesa: il giovane talento classe 1997, oltre ad andare in gol al 51', è ancora una volta tra i più positivi. Per la Fiorentina di Stefano Pioli l’avvicinamento all’inizio ufficiale della nuova stagione prosegue nel migliore dei modi.  

WOLFSBURG: Casteels, William, Camacho, Bazoer, Dimata, Didavi, Gerhardt, Brooks, Gomez, Knoche, Hinds. Panchina: Grun, Vieirinha, Malli, Uduokhai, Blaszczykowski, Guilavogui, Arnold, Seguin, Itter.

FIORENTINA: Sportiello, Astori (cap.), Vitor Hugo, Maxi Olivera, Bruno Gaspar, Sanchez, Veretout, Chiesa, Kalinic, Mati Fernandez, Zekhnini. Panchina: Dragoswki, Satalino,  Sottil, Tomovic, Milenkovic, Cristoforo, Ranieri, Rebic, Illanes, Babacar,  Hagi, Gori.

Marcatori: Kalinic 38', Chiesa 51'

Il Newcastle domina, Hellas Verona sconfitto 2-0

Un 2-0 che non lascia spazio a recriminazioni e la consapevolezza che senza i grandi interventi di Nicolas prima e Silvestri poi, il passivo sarebbe potuto essere ancora più pesante. C’è tanto Newcastle e poco Verona nell’amichevole disputata al St. James’Park: la formazione inglese passa subito in vantaggio dopo appena quattro minuti di gioco con Perez, al 12’ la squadra allenata da Benitez raddoppia con Atsu che trova l’angolino con una precisa conclusione. Per l’Hellas l’inizio è davvero da incubo, con Nicolas autore di due grandi parati al 16’ e al 31’ su Mitrovic: nel finale di tempo, il portiere del Verona è ancora decisivo questa volta su Perez. Nella ripresa cambiano gli interpreti ma non il copione, con Silvestri – subentrato proprio a Nicolas – protagonista di altri tre grandi interventi. Difesa sotto accusa, ma è tutta la squadra gialloblù che non ha brillato. A Pecchia il compito di trovare i giusti rimedi in vista dell’inizio del campionato.

NEWCASTLE-HELLAS VERONA 2-0

Marcatori: 5' pt Perez, 12' pt Atsu.

NEWCASTLE (4-2-3-1): Elliot (dal 21'st Darlow); Manquillo (dal 21' st Gámez), Lejeune (dal 21' st Lascelles), Clark (dal 21' st Mbemba), Dummett (dal 21' st Merino); Shelvey (dal 21' st Aarons), Hayden; Atsu (dal 21' st Murphy), Ritchie, Pérez (dal 27' st De Jong); Mitrović (dal 21'st Diamé). All: Benitez.

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas (dal 1' st Silvestri); Bearzotti (dal 15' st Romulo), Kumbulla (dal 15' st Ferrari), Souprayen, Fares; Bessa, Buchel (dal 25' st Fossati), Zuculini B. (dal 15' st Valoti); Cerci (dal 25' st Luppi), Pazzini (dal 15' st Zaccagni), Verde. A disposizione: Coppola, Felicioli, Stefanec, Laner. All: Pecchia.

Arbitro: sig. Neil Swarbrick sezione di Lancashire. Assistenti: sigg. Gary Beswick e Helen Byrne. Quarto Ufficiale: sig. Paul Newhouse

Iago Falque e Belotti, successo in rimonta del Torino sul Friburgo

Una vittoria in rimonta firmata Iago Falque e Belotti, ma nonostante il successo contro il Friburgo il Torino continua a preoccupare Sinisa Mihahlovic. "Abbiamo vinto, ma sotto l’aspetto del gioco mi aspettavo di più. Nel primo tempo eravamo prevedibili, arrivavamo sempre dopo sul pallone. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, difatti abbiamo segnato due gol", l’analisi dell’allenatore granata nel post amichevole. Torino infatti che non ha brillato: granata che hanno chiuso il primo tempo in svantaggio, di Schuster la rete del Friburgo. A indirizzare il match sui binari granata ci pensano Iago Falque e Belotti in poco più di 5 minuti: tap-in dello spagnolo, zampata da centravanti vecchio stampo per il ‘Gallo’. Si conclude con un successo dunque il precampionato del Torino, con i granata che a partire dalla gara di domani torneranno ad allenarsi al Filadelfia.

FRIBURGO-TORINO 1-2

Friburgo (4-4-2):Gikiewicz; Igniovski, Stanko, Kempf, Kubler; Kleindienst, Sierro, Schuster, Kath; Haberer, Kapustka. A disposizione, entrati nella ripresa: Klandt, Lienhart, Soyuncu, Abrashi, Niederlechner, Frantz, Stenzel, Petersen, Hofler, Gunter, Drager. All.: Streich

Torino (4-2-3-1): Sirigu; Zappacosta (30’ st De Silvestri), Bonifazi (30’ st Rossettini), Moretti (30’ st Avelar), Barreca (30’ st Molinaro); Acquah (23’ st Obi), Baselli (30’ st Lukic); Iago Falque (30’ st Edera), Ljajic (41’ st Gustafson), Berenguer (1’ st Benassi); Belotti (41’ st De Luca). All.: Mihajlovic

MARCATORI: 40’ pt Schuster;  2’ st Iago Falque, 5’st Belotti

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche