Amichevole: il Betis stende il Milan 2-1, decisivo il Var

Serie A
Milan-Betis (lapresse)
bonucci_milan_ok_getty

Montella perde l'ultima amichevole della stagione. Vantaggio degli spagnoli con una prodezza di Ruiz, il Milan pareggia con un rigore di André Silva, ma Doveri al 90' assegna un rigore anche al Betis dopo aver consultato il VAR. Sanabria realizza e fissa il punteggio sul 2-1. Bonucci subito capitano all'esordio con la maglia rossonera

RIVIVI LE EMOZIONI DI MILAN-BETIS

Milan-Betis Siviglia 1-2
66' Fabián Ruiz (B), 73' su rig. André Silva (M), 90' su rig. Sanabria (B)

Il Milan perde l'ultima amichevole di questa estate. Il Betis Siviglia batte i rossoneri 2-1 nel match giocato al Massimino, stadio molto caro a Vincenzo Montella dopo la sua esperienza positiva a Catania. Il match è stato caratterizzato da due decisione (corrette) prese dall'arbitro Doveri dopo aver consultato la VAR. All'inizio del primo tempo ha annullato un gol ad André Silva per fuori gioco, mentre al 90' ha concesso un rigore al Betis, poi trasformato da Sanabria per il definitivo 2-1. Entrambe le decisioni sono state prese dopo aver consultato la "moviola in campo". In mezzo c'è il vantaggio del Betis con un gol stupendo di Fabian Ruiz al 66' (tiro all'incrocio imparabile) e il momentaneo pareggio di André Silva su calcio di rigore. 

Bonucci capitano

Prima dell'inizio dell'amichevole, il Milan ha postato su Instagram una foto proveniente dallo spogliatoio rossonero allo stadio Massimino. E' una foto simbolica molto importante: c'è la fascia da capitano rossonera e sopra la maglia numero 19 di Leonardo Bonucci. Il testo recita: "Ecco il nostro capitano per il match di questa sera". Per Bonucci, quindi, subito la fascia da capitano all'esordio con la maglia rossonera.

André Silva titolare

Montella sceglie il 4-3-3. Quattro nuovi acquisti subito titolari nel Milan: Bonucci, Borini, André Silva e Calhanoglu. In porta non c'è Donnarumma, in campo Storari. Linea difensiva a 4 composta dagli esterni Antonelli-Calabria e dai centrali Zapata-Bonucci (quest'ultimo all'esordio in rossonero). A centrocampo ci sono Locatelli e Calhanoglu accanto a Montolivo. 

Il primo tempo

Il Milan parte forte e trova il gol dopo appena 11 minuti. Calhanoglu si incarica della battuta di un calcio di punizione sulla trequarti. Il turco mette dentro un pallone a giro molto insidioso. Antonelli sfiora leggermente il pallone, su cui interviene André Silva che deposita in rete da due passi. L’arbitro Doveri però, prima di convalidare la rete, preferisce consultare il VAR. Dopo aver rivisito il gol alla moviola, il direttore di gara nota che al momento del tocco di Antonelli André Silva si trova in posizione irregolare. Gol annullato, il portoghese rinvia il momento del suo primo gol in rossonero. Al 23’ arriva invece il primo cartellino giallo di Bonucci con la maglia del Milan, proprio nel suo match di esordio in rossonero: il difensore trattiene Sergio León, ormai sfuggito alla marcatura, e l'arbitro Doveri ammonisce l'ex giocatore della Juventus. Il Milan argina bene le poche avanzate del Betis, ma a sorpresa gli spagnoli sfiorano il gol al 24’ su calcio d’angolo: la girata di testa di César esce di pochissimo. Al 37’ il Milan può usufruire di un ottimo contropiede, ma Calhanoglu spreca tutto servendo Suso con un pallone troppo largo che si spegne in fallo laterale. Il turco mostra buoni colpi, ma appare ancora fuori dal flusso di gioco del Milan. L’ultimo brivido del primo tempo arriva al 40’: buona azione di Calabria, che entra in area sulla destra, trova lo spazio per il tiro, ma la sua conclusione viene deviata e il portiere Dani Giménez riesce a respingere. Il primo tempo termina 0-0.

Il secondo tempo

Il Milan parte forte nel secondo tempo. Al 47' lancio lungo di Locatelli per Abate, il terzino controlla a fatica, ma riesce ad appoggiare per André Silva. La conclusione del portoghese è centrale, ma il portiere del Betis Gimenez preferisce comunque deviare in calcio d'angolo Al 50' Borini sfiora il gol di testa su cross di Suso, il pallone viene deviato in corner dalla nuca di un difensore del Betis. Il Milan continua a spingere con insistenza, ma a sorpresa è il Betis a trovare il vantaggio al 66' con il neo entrato Fabián Ruiz. Il giovane della cantera si inventa un gol pazzesco, centrando l'incrocio con un sinistro a giro stupendo dalla distanza su cui non può nulla Antonio Donnarumma (il fratello di Gigio, entrato all'inizio della ripresa al posto di Storari). Il Milan reagisce subito e trova il gol del pari al 75': Gomez viene trattenuta in area in occasione di un corner, André Silva si presenta sul dischetto e non sbaglia, segnando il suo primo gol in rossonero. La partita sembra avviata verso un pareggio, ma il Betis trova il gol del definitivo 2-1 proprio al 90'. Tutto nasce da un sospetto tocco con il braccio di Calhanoglu in barriera. Doveri chiede nuovamente l'assistenza del VAR, tramite il quale assegna il calcio di rigore agli spagnoli. L'ex Roma Sanabria si incarica della battuta e supera Donnarumma, fissando il punteggio sul definitivo 2-1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche