Cagliari, Padoin: "La Sardegna Arena sarà il nostro fortino"

Serie A
Padoin, Cagliari (Getty)
Padoin_Cagliari_Getty

Il calciatore rossoblù non è preoccupato per le due sconfitte in campionato ma lancia un appello alla squadra: "Contro il Crotone dobbiamo vincere per muovere la classifica". Poi sulla Sardegna Arena: "E' un gioiello, speriamo diventi il nostro fortino"

Un inizio di stagione complicato, almeno sul piano dei risultati: due sconfitte contro Juventus e Milan, ma in entrambi i casi prestazioni positive che danno ottimismo e fiducia a tutto l’ambiente Cagliari in vista del campionato in corso. "In tanti, una volta visto il calendario, dicevano che il nostro campionato sarebbe iniziato alla terza giornata e invece abbiamo fatto ottime prestazioni contro Juventus e Milan. A Milano avremmo meritato di più. Siamo stati capaci di giocare, a parte i primi dieci minuti, alla pari contro un avversario molto forte. Ma anche in casa della Juve non abbiamo sfigurato e per quasi un'ora siamo riusciti a tenere un buon ritmo", parole di Simone Padoin. Il calciatore del Cagliari ha affrontato diversi temi nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, focalizzando l’attenzione sulla gara con il Crotone in programma alla ripresa del campionato: "Loro sono un’ottima squadra, capace di costruire pian piano, legittimandola con un gran bel finale, una salvezza che sembrava inizialmente insperata. Ma noi dopo le due buone prestazioni, dobbiamo assolutamente cominciare a muovere la classifica. Dobbiamo vincere", ha affermato Padoin.

"Sardegna Arena come lo Stadium: sarà il nostro fortino"

Quella contro il Crotone sarà anche la prima gara nel nuovo impianto di gioco del Cagliari, la Sardegna Arena: "Non vedo l'ora di sentire gli applausi della Sardegna Arena, ormai è tutto pronto e i miei compagni che ci sono stati qualche giorno fa me ne hanno parlato in termini entusiastici come di un vero e proprio gioiello. Speriamo ci dia davvero lo stesso apporto che, ad esempio, lo Stadium dà alla Juventus perché ci serve un fortino sempre pieno e pronto ad incitarci. Appello ai tifosi? L’ appello lo dovremo fare sul campo perché possiamo dire tutto quello che vogliamo ma poi dobbiamo essere bravi noi a portare la gente dalla nostra parte con le prestazioni. Mi auguro solo che già a partire dalla sfida contro il Crotone lo stadio sia pieno così come per tutte le sfide successive. E noi non vediamo l'ora di giocare in una struttura nuova e con quell'entusiasmo all'interno", ha concluso Padoin.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche