Inter-Spal, Borriello contro il Var: "Non era rigore"

Serie A
Borriello ha commentato su Instagram l'errore assegnato nel corso di Inter-Spal (foto Sky)
joaomario

Il bomber della Spal non ci sta e su Instagram si sfoga: "L'ho rivisto 67 volte, il tocco del nostro difensore non giustifica il volo di Joao Mario..."

Non sono mancate nemmeno in occasione della terza giornata di Serie A le polemiche sul VAR. L’ultimo ad unirsi al coro è stato Marco Borriello, che suo malgrado ha subito una decisione negativa per la Spal nel lunch match di San Siro contro l’Inter. Contatto su Joao Mario, per l’arbitro è inizialmente punizione dal limite. Dopo 5 lunghissimi minuti d’attesa, cambia il verdetto: calcio di rigore. Ma Borriello non ci sta e su Instagram commenta senza molti giri di parole.

Lo sfogo su Instagram

“Sarebbe meraviglioso vincere tutte le partite o riuscire sempre a fare gol… Ma purtroppo a volte bisogna fare i conti con tutta una serie di motivi tecnici, fisici, di VAR (purtroppo per noi in negativo questa domenica). L’unico rimedio che conosco è continuare a lavorare per migliorarsi con costanza e pazienza aspettando la prossima occasione. Buona settimana a tutti, forza Spal”. Fin qui niente di particolarmente rilevante. Tra i commenti, però, Borriello risponde ad alcuni tifosi che contestavano il suo post: “Secondo il mio modesto parere non era rigore, l’ho rivisto 67 volte anche a rallentatore - dice - "Se si danno rigori così le partite finiscono come a pallanuoto. Il tocchettino del nostro difensore non giustifica il volo d’angelo di Joao Mario…” Una pillola schietta e amara, che Borriello però cerca di edulcorare: “Vi dico anche l’Inter è una grandissima squadra, tostissima, farà un grande campionato! E Skriniar è una bestia, fortissimo. Complimenti per averlo preso! Buon campionato”. Insomma, VAR-Borriello 1-0. Ma la partita è ancora lunga.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche