Milan-Udinese, Montella: "Grande reazione. Vittoria di rabbia"

Serie A
Montella, Milan (Getty)
Montella_Milan_Getty

L’allenatore rossonero commenta il successo sull’Udinese: "Mi è piaciuta molto la mentalità della squadra e la reazione avuta dopo la rete subita. Dopo oggi siamo una squadra migliore, portiamo a casa punti ed esperienza. E' stata una vittoria di rabbia"

"Mi è piaciuta tantissimo la partita, la mentalità. La squadra è sempre stata in partita e abbiamo portato a casa una vittoria sofferta ma meritata. Mi è piaciuto moltissimo la reazione che abbiamo avuto dopo il gol subito, mi sono piaciuto meno invece i minuti subito dopo il gol annullato dell’Udinese quando abbiamo perso concentrazione. Direi che abbiamo fatto un grossissimo passo in avanti dal punto di vista dell’attenzione, del sacrificio e della sofferenza perché – come il calcio italiano insegna – c’è stato anche da soffrire. Al termine di questa partita portiamo a casa punti, prestazione ed esperienza”, è decisamente soddisfatto Vincenzo Montella dopo il successo del suo Milan a San Siro contro l’Udinese. Ai microfoni di Sky Sport, l’allenatore rossonero prosegue: "E’ una vittoria che dedichiamo ad Andrea Conti, la squadra ci teneva molto. Subito dopo il gol subito abbiamo avuto una reazione di veemenza e forza: le partite precedenti, tranne quella con la Lazio, sono state ad un unico binario e non eravamo abituati a soffrire. Dopo oggi saremo una squadra migliore", ha affermato Montella.

"Vittoria di rabbia"

"Spesso abbiamo avuto approcci importanti, ma alla prima difficoltà non ci riconoscevamo più, rimanevamo quasi sorpresi. Oggi, invece, dopo il gol subito la squadra ha avuto la forza e la rabbia giusta per portare a casa il risultato: le partite, come successo oggi, si vincono anche con delle sterzate di rabbia", ha aggiunto Vincenzo Montella. L’allenatore del Milan ha poi parlato così delle possibili novità tattiche da proporre in futuro: "C’è la possibilità di giocare in vari modi, il modulo non è mai statico. Serve tempo per poterli provare, con il tempo ci arriveremo anche perché i ragazzi – oltre che alla qualità – hanno intelligenza calcistica e disponibilità. Schieramento a tre in difesa? Sì, siamo molto più chiari intorno a questa idea. Var? Credo sia uno strumento utilissimo. E' difficile dire se fosse fuorigioco quello di Kalinic. E' una situazione al limite e sono convinto che chi giudica saprà stabilire se è il caso di usarla o meno. Bonucci? Ottima partita", ha concluso Montella.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche