Samp-Milan, Montella: "Suso deve segnare di più. Alziamo l'asticella"

Serie A
Montella, Milan (Lapresse)
montella_lapresse

L’allenatore rossonero presenta in conferenza la sfida contro la Sampdoria, valida per la sesta giornata di Serie A: "Siamo giovani, ma i numeri dicono anche che siamo una grande squadra. Questa è la prima di un ciclo di partite difficile: dobbiamo alzare l'asticella. Kalinic-André Silva? Nessuna gerarchia"

Due successi consecutivi a San Siro contro Udinese e Spal, adesso l’esame trasferta per il Milan di Vincenzo Montella che domani – fischio d’inizio alle 12:30 – affronterà al Ferraris la Sampdoria. Una gara che l’allenatore rossonero presenta in conferenza stampa: "Torno sempre volentieri a Genova, la sfida con la Sampdoria mi emoziona sempre. Sarà una partita difficile e complicata, loro sono forti sul piano tattico. Noi dovremo essere organizzati, ma anche veloci e lucidi mentalmente. Sarà necessario trovare ampiezza e profondità nella manovra, perché la Samp è una squadra che si difende sempre bene".

"Questo è un Milan giovane"

Di fronte ai blucerchiati però ci sarà un "grande Milan" secondo Montella: I numeri dicono questo. Abbiamo tirato quasi come il Napoli e abbiamo una media di possesso palla importante.Se guardiamo i numeri siamo un grande Milan. Siamo anche i più giovani. Il miglioramento sui calci piazzati? Ne sono felice. Se l'anno scorso eravamo i terzi per gol segnati da calci piazzati e in difesa, sempre da fermo, ora abbiamo fatto un ulteriore passo avanti. Abbiamo ottimi battitori, è una nostra qualità". Dopo la sconfitta dell'Olimpico, sono arrivate due vittorie consecutive: "Gli alti e bassi possono esserci, dobbiamo essere bravi a lavorarci in anticipo. Siamo a buon punto, dobbiamo ancora crescere tatticamente. Siamo in costruzione".

"Andre Silva? Non lo giudico per quanto è stato pagato"

"Tanti giudicano André Silva per il suo prezzo. E' stato pagato molto, ma io non lo giudico per questo. E' giovane anche lui, si sta adattando al campionato italiano e sono contento del suo rendimento. Chiaro che Kalinic abbia molta esperienza, ma c'è bisogno di tutti. Nikola è ovviamente il più pronto, ma non ci sono gerarchie specifiche". Montella dà anche qualche indicazione sulla formazione e... in ottica fantacalcio: "Domani gioca Zapata. Rodriguez rigorista? Possibile, sì".

"Suso deve segnare di più"

Poi, un monito per Suso, alle prese con il passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2: "Ha giocato benissimo la scorsa stagione da esterno, ma per una squadra che vuole andare in Champions League deve segnare di più. Spostandosi in mezzo, avrà più occasioni di vedere la porta e si adatterà velocemente. Ma in generale, dobbiamo alzare l'asticella. Ci saranno partite difficile d'ora in poi. Derby, Roma, Juve, Napoli. E la Samp è la prima di questo ciclo. Noi però siamo carichi e anche la classifica è abbastanza soddisfacente. Ci sono tanti calciatori nuovi, ci auguravamo un inizio così perché è sempre difficile trovare subito i risultati in queste circostanze”.  

 

 

 

 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche