Samp-Milan, bestemmie in campo: Donnarumma graziato dal Giudice Sportivo

Serie A
donna_ok

Il portiere del Milan non è stato sanzionato per le presunte espressioni blasfeme "in mancanza di assoluta certezza". Anche Puggioni non è stato punito per lo stesso motivo, mentre il vice di Di Francesco ha rimediato una giornata di squalifica

Scampato pericolo per Gigi Donnarumma e il Milan. Il Giudice  Sportivo non ha sanzionato il portiere rossonero nonostante la segnalazione del procuratore federale per le presunte bestemmie proferite in campo durante Sampdoria-Milan. L’estremo difensore della squadra di Montella rischiava una squalifica che gli avrebbe impedito di scendere in campo nella prossima partita di campionato contro la Roma. La decisione di graziare Donnarumma – si legge nel comunicato del Giudice Sportivo – è dovuta alla "mancanza di assoluta certezza". In sostanza non è stata accertata l'effettiva pronuncia di quelle espressioni. Dopo aver acquisito le immagini dell'incontro e aver sentito l'arbitro, la decisone è stata quella di non squalificare il portiere del Milan.

Graziato anche Puggioni, punito il vice di Di Francesco

Donnarumma non è stato l’unico ad essere stato graziato. Anche il suo collega Christian Puggioni non ha subito sanzioni per presunte espressioni blasfeme in mancanza di assoluta certezza. Chi invece non è stato risparmiato è Francesco Tomei, vice di Eusebio Di Francesco alla Roma. Una giornata di squalifica per lui "per avere, al 45° del secondo tempo, a seguito della rete della squadra avversaria, proferito per tre volte espressioni blasfeme, chiaramente udite nei pressi della panchina; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale".

5 squalificati nel prossimo turno

 Sono cinque i giocatori fermati per un turno dal Giudice sportivo di Serie A dopo la 6^ giornata di campionato. Si tratta di Baselli (Torino), Magnanelli (Sassuolo), Omeonga e Taraabt (Genoa), Pisacane (Cagliari). Ammenda di 2.000 euro al Napoli per lancio di fumogeni da parte dei suoi tifosi. Analoga sanzione a Lorenzo Insigne "per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche