Lazio-Sassuolo, Bucchi: "Sconfitta degli episodi. Esonero? Sono tranquillo"

Serie A
Cristian Bucchi, allenatore del Sassuolo (fonte Getty)
bucchi_sassuolo_getty

L'allenatore neroverde dopo il pesante 6-1 contro la Lazio: "Il risultato farebbe pensare a un'altra partita. Siamo stati penalizzati dalle assenze, è stata la sconfitta degli episodi. Esonero? Sono tranquillo, recupereremo quanto perso"

Sei gol subiti dalla Lazio, il Sassuolo perde ancora e lo fa con un risultato davvero importante. L'iniziale vantaggio di Berardi ha illuso i neroverdi, che poi hanno subito il pareggio di Luis Alberto nel finale di primo tempo. Nella ripresa, poi, il Sassuolo è crollato, subendo quattro gol in tredici minuti: de Vrij fa 2-1, poi Luis Alberto completa la doppietta seguito a ruota da Parolo. Nel finale arriva anche il sesto gol di Immobile, che rende il passivo ancor più ampio per i neroverdi. Questo il commento di Cristian Bucchi al termine della partita dell'Olimpico: "Il risultato della partita farebbe pensare ad una partita diversa – ha commentato l'allenatore biancoverde – Meritavamo di raddoppiare e chiudere in vantaggio il primo tempo, ma gli infortuni ci hanno messo in difficoltà e senza Goldaniga l'emergenza difensiva ci ha obbligato ad un atteggiamento tattico che permettesse alla Lazio di avere spazi, cosa che li rende devastanti. Dopo il gol su punizione e lo svantaggio è diventata dura, ma non è la sconfitta del gioco bensì quella degli episodi. Se guardiamo il gol di Parolo e l'autogol, capiamo che ci gira tutto storto".

"Esonero? Sono tranquillo, recupereremo"

Altra vittoria per il Sassuolo, ma Bucchi non teme per la sua panchina: "Sono tranquillo, sarei preoccupato se avessimo tre punti in più per frutto di episodi fortunosi – prosegue l'allenatore neroverde - Ripeto, credo che il lavoro sia nella direzione giusta, la squadra ha fatto un buon primo tempo. Quando anche gli episodi ci daranno una mano recupereremo quanto perso per strada".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche