Kalinic, problemi all'adduttore: niente Croazia, ma il derby non è a rischio

Serie A
Nikola Kalinic, attaccante del Milan (Getty)

L'attaccante non è partito per raggiungere la sua Nazionale ma è rimasto a Milano per i controlli medici necessari. Il giocatore ha già iniziato le cure ma non prenderà parte alle gare contro Finlandia e Ucraina; Montella dovrebbe comunque riaverlo a disposizione per il derby dopo la sosta

Nikola Kalinic non prenderà parte alle gare della Croazia contro la Finlandia e l'Ucraina in programma venerdì e lunedì prossimo. L'attaccante del Milan, infatti, soffre di un problema all’adduttore che non gli permetterà di prendere parte ai prossimi impegni con la sua Nazionale. Il commissario tecnico Cacic aveva convocato l'attaccante classe 1988 ma già in conferenza stampa nel ritiro della squadra - nelle scorse ore - aveva anticipato che per il giocatore sarebbero stati necessari alcuni esami per valutare la sua reale condizione fisica. I controlli sono stati svolti a Milano, come conferma anche un tweet del profilo ufficiale della Croazia; secondo il ct il giocatore rossonero aveva problemi già prima della gara persa 2-0 contro la Roma: "Domenica ha dovuto prendere degli antidolorifici per giocare contro i giallorossi, io ho parlato con lui dopo la gara - ha dichiarato Cacic - i nostri medici sono in contatto continuo e costante con lo staff del Milan e al momento il giocatore è da considerare in dubbio".

Al termine degli esami, poi, è arrivato il responso definitivo: dopo essere uscito anzitempo nella partita contro la squadra di Di Francesco, Kalinic si è sottoposto ai controlli annunciati e il problema all'adduttore lo costringerà così a dare forfait per gli impegni contro Finlandia e Ucraina. L’attaccante non raggiungerà il gruppo - impegnato nelle qualificazioni al Mondiale in Russia nel 2018 nei prossimi giorni - e anche se dovesse partire per la Croazia per un ulteriore consulto con i medici della Nazionale, tornerebbe a Milano senza giocare. Una situazione da monitorare e da gestire al meglio per Vincenzo Montella dopo le difficoltà degli ultimi giorni. In ogni caso, Kalinic dovrebbe riuscire a recuperare per il derby: resta da capire con certezza per quanto tempo dovrà rimanere lontano dal terreno da gioco e quando potrà tornare ad allenarsi con il gruppo rossonero ma l’infortunio non sembra essere così grave da costringerlo a saltare anche il match contro l'Inter di Spalletti, in programma proprio alla ripresa dopo la sosta per le nazionali.

La nota del Milan

Anche il club rossonero, poi, con una nota ufficiale sul suo sito ha pubblicato l'esito dei controlli effettuati dall'attaccante: "Nikola Kalinic - si legge - al termine della partita Milan-Roma ha riportato un problema muscolare per cui è stato sottoposto, nella giornata odierna, a esami clinico-strumentali che hanno evidenziato la presenza di una lesione in regione adduttoria sinistra. Il giocatore non potrà pertanto rispondere alla convocazione in Nazionale e ha già iniziato le cure del caso. Kalinic sarà valutato quotidianamente".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche