Napoli, Milik in prestito al Chievo a gennaio: arrivano conferme dalla Polonia

Serie A
Milik_getty

L'attaccante alla stampa polacca: "Il ginocchio è ancora gonfio, ogni tanto mi fa male". Milik non esclude la possibilità di un suo prestito al Chievo, durante il mercato di gennaio, per recuperare al 100% dall'infortunio

"Un prestito? Non lo posso escludere, per recuperare al 100% potrebbe essere utile". Arkadiusz Milik, che nella stagione attuale ha segnato 2 reti nelle 5 partite giocate, ha risposto così alle domande della stampa polacca. Insomma, quella voce che lo avvicina al Chievo Verona, con la formula del prestito durante il mercato di gennaio, potrebbe essere molto di più di una semplice indiscrezione.

Lo stesso Paolo Condò, in diretta su Sky Sport nei giorni scorsi, aveva paventato le intenzioni del Napoli. L'idea sarebbe quella di mandare Milik in prestito per permettergli di riprendersi dalla rottura del legamento del ginocchio destro senza che si ripeta lo scenario dell'anno scorso, cioè quello di vederlo spesso in panchina dopo il rientro. 

Con Mertens titolare indiscusso, l'idea del Napoli sarebbe quella di anticipare a gennaio l'arrivo di Roberto Inglese, che era inizialmente fissato per giugno del 2018. L'attaccante è stato acquistato questa estate per la cifra di 10 milioni di euro più 2 di bonus, ma è rimasto in prestito al Chievo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche