Crotone, Nicola: "Sarà più dura dell'anno scorso. Ma la nostra forza è il gruppo"

Serie A

La cinquina blucerchiata abbatte il Crotone, i rossoblù vengono schiacciati in casa della Sampdoria. Ecco l'analisi di Nicola nel post partita di Sky Sport: "Al miracolo dell'anno scorso non dobbiamo più pensare. La nostra forza è il gruppo, ma questa sarà la stagione più difficile"

Va come un treno la Sampdoria. Bella, concreta e vittoriosa. Il Crotone non ce la fa, cade e rimane a quota sei punti. E la fotografia rossoblù è quella dei ragazzi di Nicola a centrocampo a parlare con il proprio allenatore. Vietato abbattersi, forti delle proprie convinzione e della solita straordinaria passione: "L'anno scorso è finito. Pensiamo solo al presente. Abbiamo fatto qualche punto in più, ma stasera la Sampdoria è stata davvero troppo forte. Su 6 tiri in porta hanno fatto 5 grandi gol. Abbiamo cercato di proporre il nostro gioco e creare. La differenza rispetto alla partita contro il Torino è stata nei primi minuti. Queste le parole di Nicola nel post partita di Sky Sport.

Consapevolezza

Ora non possiamo contare su tutti gli effettivi. La rosa è un po' ridotta. Stiamo scoprendo altre risorse. Ora andremo all'Olimpico, siamo abituati a dover lottare contro chiunque, non ci fa paura nessuno. Vogliamo essere sempre competitivi. La nostra consapevolezza c'è sempre, sarà più dura dello scorso anno. I ragazzi li porto sempre in mezzo al campo, racconto le impressioni a caldo ai miei ragazzi. Abbiamo bisogno di essere sempre uniti. Da noi il gruppo fa la differenza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche