Genoa, fiducia a Juric: l'allenatore è confermato fino al derby con la Sampdoria. Squadra in ritiro da mercoledì

Serie A

Ivan Juric resterà l’allenatore del Genoa. Dopo ore di riflessione legate al futuro dell’allenatore croato sulla panchina rossoblu la decisione è arrivata: fiducia a tempo però, per Juric sarà decisivo il derby contro la Sampdoria in programma sabato 4 novembre. E da mercoledì la squadra andrà in ritiro

Due sconfitte consecutive, un solo punto nelle ultime tre gare e penultimo posto in classifica con sei punti collezionati in undici giornate. Momento parecchio delicato in casa Genoa, con la posizione di Ivan Juric che è stata a lungo in bilico. Dopo lunghe ore di riflessione è però arrivata la conferma per l’allenatore croato: l’ex Crotone continuerà a guidare ancora i rossoblu. Decisione giunta dopo un summit al centro sportivo “Signorini” che ha visto presenti tutti i massimi dirigenti della società, dal presidente Enrico Preziosi al direttore sportivo Giorgio Perinetti. Il club ha scelto di ribadire la fiducia a Juric, ponendo però una deadline: l’allenatore è stato infatti confermato fino al derby contro la Sampdoria in programma sabato 4 novembre. Sarà quella contro i blucerchiati quindi la partita decisiva per il futuro di Juric sulla panchina del Genoa: l’esito della sfida più sentita, dunque, chiarirà quale sarà la posizione dell’allenatore e fornirà con ogni probabilità valutazioni definitive sulla sua permanenza in rossoblu. Intanto la squadra andrà in ritiro anticipato a Coccaglio, in provincia di Brescia, mercoledì e giovedì. 

Le parole dell’allenatore: "Sono preoccupato, non mi spiego la sconfitta"

Dopo il ko nello scontro diretto per la salvezza contro la Spal Ivan Juric era apparso parecchio preoccupato. "Sono preoccupato e lo sono in particolar modo oggi che la squadra ha giocato una buona partita – aveva detto l’allenatore nel postpartita ai microfoni di Sky Sport -. Abbiamo concesso solo un tiro all’avversario e fatto ottimi contropiedi. Per questo mi viene difficile spiegare questa sconfitta, meritavamo di più ma non riusciamo a raccogliere quanto creiamo. Poi abbiamo Lapadula che non gioca da molto e deve ritrovare condizione, di solito si muove meglio e punisce ma nel complesso la squadra mi è piaciuta perché ha concesso poco alla Spal e ha fatto tante cose buone. Davanti alla porta, però, siamo stati scadenti". Adesso per lui la possibilità di riscattarsi: confermato sulla panchina del Genoa, per invertire la rotta di una stagione iniziata con il piede sbagliato Juric avrà tempo fino al derby contro la Sampdoria.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche