Crotone, Nicola: "Lavoriamo da squadra. Gli applausi del pubblico di Bologna fanno piacere"

Serie A

Seconda vittoria consecutiva per il Crotone, che rimonta il Bologna al Dall'Ara e si porta in una posizione tranquilla in classifica. I ragazzi di Davide Nicola escono tra gli applausi del pubblico bolognese: "Non esistono solo cose negative nel calcio", dice l'allenatore ai microfoni di Sky Sport

L'anno scorso 9 punti in tutto il girone d'andata, quest'anno già a quota 12 dopo 12 giornate:è la parabola del Crotone, che grazie alla seconda vittoria consecutiva si porta a +6 sulla zona retrocessione. Vittoria significativa, in rimonta sul campo del Bologna passato in vantaggio due volte con Verdi. Ci pensano Budimir e Trotta però a rimettere a posto le cose. E al fischio finale, i ragazzi di Nicola escono tra gli applausi del Dall'Ara: "Significa che non ci sono solo cose negative nel calcio - dice l'allenatore del Crotone ai microfoni di Sky Sport - c'è anche molta gente educata. Il pubblico di Bologna ne è un esempio: è un pubblico sportivo ed è giusto sottolinearlo, perché spesso si sottolineano solo i fatti non proprio piacevoli". Il merito di questi risultati secondo Nicola è dovuto a una crescita dei suoi: "C’è del lavoro dietro, siamo una di quelle squadre che ha bisogno di provare e ripetere più volte le cose, a volte ci va bene, altre meno. Ma da 3-4 partite lavoriamo da squadra, riuscendo a occupare lo spazio giusto in campo e riuscendo ad essere corti. Interpretiamo bene i momenti delle partite, l'importante è che l’organizzazione e le idee che abbiamo si manifestino".

Budimir: "Voglio aiutare la squadra a raggiungere la salvezza"

Protagonista della gara Ante Budimir, che ha prima acciuffato il pari nel primo tempo e poi segnato il gol del sorpasso nella ripresa: "Per noi una serata molto importante - ha detto il croato a Sky Sport - ci aiuta tanto per il nostro percorso. Sono felice per aver segnato, ma la cosa più bella restano i punti. Gol salvezza? Noi ogni giorno lavoriamo per questo, è il nostro obiettivo. Speriamo di fare ancora di più, abbiamo la consapevolezza che la strada è lunga, ma se restiamo umili i risultati arriveranno. Quest'anno la squadra è più matura, l'anno scorso ha fatto esperienza e conosce meglio la categoria".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche