Napoli-Milan, Montella: "Ci mancano i gol. Prestazione di personalità. Quarto posto? Si può ancora"

Serie A
L'allenatore del Milan Vincenzo Montella (Getty)

L'allenatore rossonero commenta la sconfitta del San Paolo: "L'analisi della partita è positiva, c'è stata una crescita dal punto di vista della personalità. Bisogna crescere nell’interpretazione dei momenti della gara. Abbiamo creato poco, bisogna migliorare l’aspetto realizzativo. Quarto posto? Siamo ancora in tempo"

LA CRONACA - LE PAGELLE

Una buona prestazione non basta al Milan per ottenere un risultato positivo contro il Napoli di Maurizio Sarri, al triplice fischio finale al San Paolo il risultato infatti sorride agli azzurri (2-1). Una sconfitta che l'allenatore rossonero Vincenzo Montella commenta così ai microfoni di Sky Sport: "Quando si perde si sta sempre male, ma sicuramente è una partita che nell'analisi deve essere positiva. Stiamo migliorando nelle varie fasi, bisogna migliorare in tante altre. Abbiamo affrontato una squadra di livello superiore, ma i ragazzi hanno dato tutto, siamo sempre stati in partita e giocato con ordine; quando ci siamo allungati il Napoli ha avuto la qualità per punirci", le parole dell'allenatore rossonero.

"Concluso poco. Bisogna migliorare velocemente questo aspetto"

Montella prosegue poi nella sua analisi: "Nel secondo tempo la squadra è stata più continua, abbiamo concluso poco e bisogna migliorare velocemente questo aspetto e tornare al gol. La prestazione in rapporto all'avversario c'è stata e penso che alle fine il pareggio ci poteva anche stare. Oggi la squadra ha dato tutto, ho visto una crescita di personalità ed è una cosa che mi rende contento: io sono particolarmente ottimista, la squadra cresce e i ragazzi possono crescere ancora tanto. Bisogna migliorare nell’interpretazione dei momenti della partita".

"Crescere nei momenti cruciali del match. Quarto posto? Siamo ancora in tempo"

"La squadra non ha mai perso l’inerzia mentale della partita, bisogna migliorare negli ultimi 30 metri", ha proseguito Montella. L’allenatore rossonero analizza poi il momento della squadra: "Bisogna migliorare in certe partite, io penso che se alcune gare non si possono vincere allora non bisogna perderle. Contro la Roma, nel derby e in parte contro la Juventus stavamo facendo qualcosa in più in certi momenti del match e siamo usciti sconfitti, la squadra deve migliorare nell’interpretare i momenti della gara. Tutta la squadra, allenatore compreso. Cosa ci manca rispetto alle big? I grandi risultati arrivano dopo un percorso, specialmente dopo una rivoluzione come quella che abbiamo attuato noi. La squadra cresce, ancora non sufficientemente rispetto alle prime e rispetto alle nostre stesse ambizioni. Arrivare nei primi 4? Siamo ancora in tempo", ha concluso Montella.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche