Sampdoria-Juventus, Giampaolo: "Squadra straordinaria, partita perfetta. Sacchi mi telefonò...". GOL

Serie A

L'allenatore dei blucerchiati ha commentato la prestigiosa vittoria sulla Juve: "Dobbiamo ignorare tutto ciò che abbiamo intorno, il risultato di oggi è la ciliegina sulla torta. Ci godiamo il momento in maniera seria, senza sbandierare nulla"

La rimonta tardiva della Juventus non rovina la festa della Sampdoria, che batte i campioni in carica e aggiunge un’altra gioia ad uno strepitoso campionato, portato avanti sinora. Per questo, Marco Giampaolo può dirsi estremamente soddisfatto. Ma avvisa i suoi. “Dobbiamo ignorare tutto ciò che abbiamo intorno. Finora la Samp è stata straordinaria, il risultato di oggi è la ciliegina sulla torta. Ci godiamo il momento in maniera seria, senza sbandierare nulla: io la penso così” ha detto l’allenatore a Sky Sport. Una partita che ha visto una prova autorevole dei suoi: “Nel primo tempo siamo stati ordinati, abbiamo concesso il giusto. Nella ripresa abbiamo fatto un bel calcio, alla fine l’abbiamo rimessa in discussione e sarebbe stato un peccato, ma è stata la partita perfetta. Abbiamo limitato le qualità della Juventus, rimanendo corti e lavorando insieme, quindi grandi meriti alla mia squadra”.

 

Tanti ringraziamenti

Giampaolo ha quindi voluto mostrare gratitudine nei confronti di chi ne ha permesso la crescita: “Ne ho subite tante, e ne subirò ancora tante, così come farò ancora tanti errori, però ho la maturità di vivere il presente e di divertirmi. Questa squadra mi segue, e penso che per un allenatore sia la cosa più importante. Sono sempre grato ad Empoli e Cremonese, e oggi dico grazie ai miei calciatori e ai dirigenti della Sampdoria che mi hanno ridato una possibilità. Non faccio nessun tipo di previsione futura. Dybala l’anno scorso ci mise in difficoltà, Allegri deve gestire una rosa importante in una stagione piena di impegni: a quei livelli un giocatore per quanto bravo non fa la differenza, la fa la squadra perché son tutti campioni. Paragoni con Sacchi? Non scomodatelo. Mi telefonò due settimane fa per fare elogi alla mia squadra e per me è stato motivo di grande soddisfazione”.

La soddisfazione di Zapata

Al termine della partita, i commenti sono stati riservati a Duvan Zapata: “E’ una soddisfazione altissima, sono orgoglioso della squadra e dei tifosi che ogni domenica ci sostengono. Ora dobbiamo goderci la vittoria, poi continuare a pensare partita per partita. Proviamo ad arrivare il più lontano possibile, a piccoli passi, perché il campionato è ancora lungo. Dobbiamo crescere in trasferta, ogni allenamento è importante in questo senso: sappiamo che dobbiamo migliorare ancora. Con gli ex compagni del Napoli ho un ottimo rapporto, mi fa piacere che anche loro stiano andando bene”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche