Inter da primato. Svolta tattica Juve e l'appello di Messi: la rassegna stampa

Serie A
COMBO_25_11

"Mandzukic non torna più, Juventus verso la svolta tattica. C'è Höwedes con il Crotone", scrive Tuttosport. "Icardi per sempre" e Inter pronta a toccare "Il cielo con un dito" in caso di vittoria sul Cagliari. La Gazzetta intervista Messi: "Alla Champions manca Milano"

Weekend di Serie A pronto ad accendere i motori, impegni europei ormai alle spalle, torna lo spettacolo del nostro campionato. Ben quattro gli anticipi che si giocheranno quest'oggi, riflettori puntati su Cagliari-Inter in scena alla Sardegna Arena alle ore 20.45. "Notte da primato, Spalletti carica l'Inter con i numeri. In vetta ritmi super, il tecnico mostra le classifiche degli ultimi sei anni: "Ora se molli un attimo ti ritrovi quinto", scrive la Gazzetta dello Sport. "Icardi per sempre", titola invece il Corriere dello Sport che riporta poi le parole di Luciano Spalletti: "Maurito vuole restare con noi. Quattro anticipi in A: a Cagliari tutto esaurito per l’Inter (20.45)". "Il cielo con un dito. L'Inter, vincendo stasera a Cagliari, supererebbe il Napoli e tornerebbe per una notte da sola in testa alla classifica. Spalletti: 'Guai ad abbassare la guardia'", si legge sul Quotidiano Sportivo. Anche Tuttosport dedica spazio all'impegno di questa sera dei nerazzurri: "A Cagliari per una notte da capolista".

"Mandzukic non torna più". "Montella resta sotto esame"

Cagliari-Inter ma non solo, perché nel weekend di campionato torna in campo anche la Juventus dopo lo 0-0 di mercoledì scorso in Champions contro il Barcellona. "Mandzukic non torna più. Juventus verso la svolta tattica. Tra i motivi anche la volontà del croato che progetta un Mondiale da centravanti: basta sacrificarsi sulla fascia. Höwedes nella difesa a tre domani sera contro il Crotone", si legge nella prima pagina di Tuttosport. "Juventus, ecco Höwedes, il rinforzo in più per Allegri: in campo domani?", scrive il Corriere dello Sport. Dopo il successo in Europa League, domenica pomeriggio contro il Torino torna in campo anche con il Milan con Montella che "Respira ma resta sotto esame", come riporta Tuttosport. Lunedì, invece, sarà il turno dell’Atalanta, con Percassi jr che alla Gazzetta dello Sport ammette: "Adesso l'Europa sa chi siamo".

Messi: "Rivoglio Inter e Milan in Champions" La Serie A si allea per le riforme

Gazzetta dello Sport che dedica la prima pagina a Leo Messi. "Champions ti manca Milano. Rivoglio Inter e Milan, il calcio italiano non è più lo stesso. In Europa vedo bene City e Psg. Amo stare con i figli, anche se sono destri…", le parole del fenomeno argentino intervistato in esclusiva dalla rosea. Spazio poi alle vicende di casa nostra. "Mezza A si allea per le riforme. Obiettivi: il commissario Figc ed eleggere l'ad (favorito Sami Kahale). Allo studio il modello Premier", scrive sempre la Gazzetta. "Commissario per il calcio: gli italiano favorevoli. Il 52% dei tifosi vuole cambiare ora. E metà dei club apre a Malagò", scrive il Corriere dello Sport. Che intervista anche Prandelli: "Ripartiamo dai giovani. Il male del nostro pallone è l'abbandono dei vivai". Spazio al calciomercato: "Roma, Darmian a gennaio. Partito l'assalto di Monchi a United e Mou. Il terzino gioca poco e vuole andare via. E Perotti rinnoverà", scrive il Corriere. Sempre restando in casa giallorossa: "Roma, casa dolce casa. Per il nuovo stadio c’è l’okay del Governo. I ministri Deliro e Lotti: ci saranno i fondi per costruire il ponte indispensabile per la viabilità", scrive la Gazzetta dello Sport.

Barcellona impegnato con il Valencia. Big match in Francia tra Monaco e PSG

All’indomani della consegna a Leo Messi della sua quarta Scarpa d'Oro, si torna a far sul serio anche in Liga. Lionel Messi e il suo Barcellona saranno di scena a Valencia e il Mundo Deportivo in prima pagina sottolinea le parole dell’argentino: "Andiamo a Valencia con molto entusiasmo. Ogni giorno di più mi godo il fatto di essere calciatore". In taglio basso anche un piccolo estratto di una intervista a Mario Kempes: "Leo Messi è lo scudo di questo Barcellona". Da un quotidiano catalano ad uno madrileno: AS dà spazio alle parole di Michel in conferenza: "Cristiano è un giocatore di cui non si può dubitare". In taglio alto anche l'altra squadra madrilena, l’Atletico di Madrid di scena sul campo del Levante, uno stadio in cui il Cholo Simeone non ha mai vinto. L’Equipe invece focalizza l’attenzione sull’attesissimo big match tra Monaco e Paris Saint-Germain in programma domani sera con fischio d’inizio alle ore 21.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche