Sassuolo, esonerato Bucchi: arriva Iachini

Serie A
Beppe Iachini, scelto come successore di Bucchi al Sassuolo (fonte Getty)
iachini_getty

Il Sassuolo cambia in panchina dopo la sconfitta contro l'Hellas Verona: ufficiale l'esonero di Cristian Bucchi, per la successione è stato raggiunto l'accordo con Beppe Iachini. Pronto un biennale

Decisione presa, il Sassuolo cambia e riparte da Beppe Iachini. Cristian Bucchi paga l'ennesima sconfitta, quella subita al Mapei Stadium contro l'Hellas Verona. La quarta nelle ultime cinque partite, con la sola vittoria contro il Benevento ad interrompere questa striscia negativa. Appena 11 punti in classifica, troppo poco per una squadra che negli ultimi anni si era imposta come una delle realtà più belle del campionato di Serie A. Ed allora il Sassuolo ha deciso di cambiare, esonerando Cristian Bucchi dopo tre mesi di campionato. Scelto anche il sostituto: sarà Beppe Iachini a sedere sulla panchina neroverde dalla prossima partita in Coppa Italia contro il Bari, in programma mercoledì.

Biennale per Iachini

E sono state ore calde per la società del Sassuolo, che ha riflettuto a lungo su questa decisione. Cristian Bucchi, nella giornata successiva alla sconfitta contro l'Hellas Verona, ha regolarmente diretto l'allenamento alla presenza di Guido Angelozzi. Nel frattempo, però, la società, nella persona del direttore sportivo Carnevali, ha avviato i contatti con Iachini. Decisione presa, dopo un incontro con l'ex allenatore del Palermo. Pronto un contratto biennale, si attende soltanto l'ok definitivo del presidente Squinzi e l'ufficialità. Per Cristian Bucchi si chiude, con l'esonero, l'avventura al Sassuolo. I neroverdi ripartono dall'esperienza di Iachini.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche