Inter capolista alla 15^ e sabato c'è la Juve. I precedenti scudetto dicono...

Serie A
Inter capolista dopo il 5-0 al Chievo (foto Getty)

Per i nerazzurri è la 21^ volta in testa nella propria storia dopo le prime 15 partite, l'ottava nel nuovo millennio. Metà dei precedenti non sono fortunatissimi, con la Juventus sempre protagonista, come nel 2015-16

PAGELLE

SERIE A, GLI HIGHLIGHTS DELLA 15^ GIORNATA

Dai dubbi sul mercato estivo al 5-0 al Chievo. In poco più di tre mesi in casa Inter è cambiato quasi tutto e ora la squadra di Spalletti si può godere la vetta della classifica dopo la goleada ai gialloblù. Nei primi 14 turni di campionato la leadership della Serie A era stata sempre in mano al Napoli che aveva subito il primo mezzo passo falso proprio contro i nerazzurri. Con la sconfitta di venerdì invece gli azzurri hanno dovuto abbandonare il primo posto, lasciando l'Inter anche come unica imbattuta. Ora per Spalletti arriverà davvero la prova del nove, con l'appuntamento in casa della Juventus sabato prossimo alle 20.45. Una possibilità per gli ospiti di allungare in classifica, mentre per i campioni d'Italia in carica, reduci dal successo del San Paolo, di scavalcare con una vittoria i nerazzurri che, nella propria storia, sono stati in vetta dopo 15 partite in 21 occasioni.

Di queste 21 stagioni, 11 hanno visto alla fine trionfare l'Inter. Per vedere di nuovo i nerazzurri al 1° posto dopo il 15° turno i tifosi nerazzurri hanno dovuto attendere due anni. L'ultima volta era successo infatti il 6 dicembre 2015, con Ljajic, allora all'Inter, che decise l'1-0 sul Genoa. Anche in quella situazione a lasciare campo libero alla squadra milanese era stato il Napoli, battuto 3-2 a Bologna. Alla fine lo scudetto fu preda della Juventus, grazie a uno straordinario girone di ritorno con 52 punti conquistati sui 57 disponibili. Se lo ricorda bene Icardi che a tal proposito, qualche settimana fa, aveva detto: "Anche due anni fa a Natale eravamo primi, poi però abbiamo concluso malissimo". Un campanello d'allarme utile ai ragazzi di Spalletti a mantenere i piedi per terra, soprattutto perché bisogna fare i conti con uno dei campionati più equilibrati di sempre. La prima posizione in mano all'Inter alla conclusione della 15^ partita è stata una situazione che si è ripetuta per ben 8 volte invece nel terzo millennio (oggi compreso), ovvero dal campionato 2000-01. In quattro di queste i nerazzurri sono riusciti a mantenere fino alla fine il primato, mentre nelle altre 3 hanno dovuto abdicare. A favore di chi? Sempre della Juventus che, altra curiosità, aveva compiuto lo stesso tipo di sorpasso anche nel 1933-34, prima volta con l'Inter capolista solitaria dopo 15 gare. 

STAGIONE

DATA

GIORNATA

POSIZIONE

SQUADRA

PUNTI

GIOCATE

CAMPIONE D’ITALIA

     Scudetto.svg       

2001-2002

19-12-2001

6

1^

INTER

31

15

JUVENTUS

2002-2003

06-01-2003

15

1^

INTER

33

15

JUVENTUS

2006-2007

10-12-2006

15

1^

INTER

39

15

INTER

2007-2008

09-12-2007

15

1^

INTER

37

15

INTER

2008-2009

07-12-2008

15

1^

INTER

36

15

INTER

2009-2010

06-12-2009

15

1^

INTER

35

15

INTER

2015-2016

06-12-2015

15

1^

INTER

33

15

JUVENTUS

2017-
2018

03-12-2017

15

1^

INTER

39

15

?

 

Il primo 'scavalco' degli ultimi era avvenuto nella stagione 2001-02, conclusa con il famoso 5 maggio. Stesso scenario si era poi ripetato l'anno successivo, con i bianconeri che si presero lo scudetto chiudendo con un vantaggio di 7 punti sui rivali di sempre. Insomma, statistiche alla mano, quella di sabato si può definire una vera e propria sfida scudetto, con Napoli e Roma pronte ad approffitare di un risultato a loro favorevole per rovesciare la tradizione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche