Atalanta-Lazio, Inzaghi: "Lasciamoci le polemiche alle spalle. Spero ci sia più attenzione verso di noi"

Serie A
inzaghi_getty

Dopo le polemiche di Lazio-Torino e la qualificazione ai quarti di Coppa Italia, la Lazio si proietta nuovamente in campionato a caccia del riscatto: c'è l'insidiosa trasferta di Bergamo contro l'Atalanta da affrontare. Simone Inzaghi la presenta in conferenza stampa

Dopo le polemiche successive a Lazio-Torino e la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia ottenuta contro il Cittadella, per i biancocelesti di Simone Inzaghi è di nuovo tempo di campionato. Nel posticipo di domenica sera sarà sfida all'Atalanta, senza Immobile. L'allenatore presenta la sfida in conferenza stampa.

Sulla condizione psicologica della squadra e le scorie di Lazio-Torino

"Dobbiamo essere bravi a lasciarci tutto alle spalle. La partita con il Torino ci ha tolto dei punti importanti, lasciandoci anche senza un giocatore importante per domani. Ma dobbiamo metterci tutto dietro, sperando che ci sia maggior attenzione verso di noi dopo quello che ci è accaduto, che è sotto gli occhi di tutti. Giovedì abbiamo fatto una buona partita, interpretata bene: se non avessimo approcciato bene sarebbe diventata pericolosa. Ma domani dovremo far meglio se vorremo ottenere un risultato positivo".

Su Felipe Anderson e la coppia inedita Luis Alberto-Caicedo

"Felipe è più avanti di quanto pensassi, sono contento e soddisfatto di lui. Deve ancora crescere comunque, ma diventerà un'arma importantissima. Giovedì ha fatto molto bene. Luis-Caicedo? Ho tanta fiducia in loro, Caicedo mi soddisfa e sono contento di averlo in squadra: ha davanti Immobile e Luis Alberto, altrimenti avrebbe giocato di più. Ma ha risposto sempre 'presente'".

Sulla lotta per i primi quattro posti e le designazioni

"Dovevamo avere più punti, ma ci sono stati tolti. Ma dobbiamo sfruttare quanto ci è successo per diventare ancora più squadra e compattarci. Abbiamo fatto grandi cose, ma siamo leggermente in ritardo rispetto alle prime, anche per i motivi che tutti conoscono. Gli arbitri di domani? Penso che dopo quello che è successo a noi ci sarà più attenzione, non auguro a nessuno di trovarsi nella nostra situazione: non deve più accadere".

Sull'assenza di Immobile e l'Atalanta

"L'assenza di Immobile non cambierà l'assetto della squadra, giocherà Caicedo al suo posto e io ho la piena fiducia in lui e in tutti gli altri. L'Atalanta sta facendo bene, ho stima per Gasperini: con lui è piacevole parlare di calcio, dà un'impronta alle sue squadre. Sarà una partita da giocare ad alti livelli, molto fisica e in un campo difficilissimo nel quale molte big hanno rallentato. Servirà una grandissima Lazio, i miei ragazzi sono avvisati".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche