Serie A, Milan-Crotone. Bonucci: "Il derby la gara della svolta. Mal di pancia? Solo chiacchiere"

Serie A
Bonucci, Milan (Getty)

Il capitano rossonero commenta la gara con il Crotone, vinta grazie al suo gol: "La rete mi mancava, finalmente ho ripagato la fiducia. Il derby è stata la gara della svolta. Io via dal Milan? Sono solo chiacchiere, ho un contratto fino al 2022"

Una rete da tre punti, la prima con la maglia del Milan. "Era un po' che i miei compagni mi dicevano che dovevo far gol, finalmente ho ripagato la fiducia con una buona prestazione ed un gol. Quello che conta di più è lo spirito che si è visto anche nei minuti finali, meglio di così il 2018 non poteva cominciare", le parole di Leonardo Bonucci ai microfoni di Sky Sport subito dopo il termine del match vinto contro il Crotone a San Siro e deciso proprio da una sua rete. Il capitano rossonero indica il derby vinto in Coppa Italia come la gara della svolta: "Nell'arco della stagione ci sono le partite svolta, questa voglia di svoltare c'era già anche prima di quella gara, ma il derby ci ha fatto cambiare, crescere in fiducia e autostima: questo si vede anche quando rischiamo la 'giocata'. Ci sono tutti gli elementi per continuare a crescere", ha aggiunto il difensore del Milan.

"Via dal Milan? Solo chiacchiere"

"Gli applausi del pubblico dopo il gol? Sono fortunato, ho sempre guardato il campo. Gli applausi fanno piacere, dobbiamo conquistare questo popolo che crede in noi e lo ha dimostrato anche nei momenti peggiori", ha aggiunto Leonardo Bonucci. Che poi ha parlato così del suo futuro, che sarà ancora in rossonero: "Io via dal Milan? Ho un contratto fino al 2022, non vedo il motivo per cui devo dar retta a chiacchiere e spifferi. Mal di pancia? Ci sono tanti tv e giornali da riempire".

Calhanoglu: "A sinistra mi trovo meglio. Stiamo ritrovando fiducia"

Dopo il gol di Firenze, Hakan Calhanoglu è stato grande protagonista nella gara vinta contro il Crotone. "E' stata una prestazione importante. Finalmente tre gare di fila fatte bene, il ruolo largo a sinistra per me è ideale. Lavorare con Gattuso è molto duro ma stiamo trovando fiducia e voglia. Ringrazio tutti per l'appoggio, poi dopo oggi un po' di vacanza e testa libera", le sue parole rilasciate a MilanTV. Calhanoglu ha poi aggiunto: "La sosta arriva al momento giusto. Fino ad oggi abbiamo lavorato al massimo, anche oggi contro il Crotone ma lottando insieme abbiamo vinto. A sinistra sto molto meglio. Ho più spazio, sono più libero. Ma ciò che conta è essere una squadra", ha concluso il numero 10 rossonero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.