Atalanta, Gasperini: "Espulsione ingiusta, ha rischiato di ribaltare la partita. Gomez merita il Mondiale"

Serie A
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta (fonte Getty)

L'allenatore nerazzurro dopo la vittoria di Roma: "Gomez al Mondiale? Sarebbe un grande risultato per tutti, manderemo la cassetta della partita a Sampaoli. Squadra matura, la classifica mi piace. L'espulsione è stata ingiusta, ha rischiato di ribaltare la partita"

LE PAGELLE

IL TABELLINO 

Cornelius-De Roon, primo tempo da grande squadra e straordinaria vittoria a Roma. Dopo il San Paolo in Coppa Italia, l'Atalanta sbanca anche l'Olimpico. Nonostante l'espulsione di De Roon, il gol di Dzeko e la sofferenza finale. Squadra tosta quella di Gian Piero Gasperini, che ha commentato così la partita di Roma: "Se Gomez riuscisse ad andare al Mondiale, sarebbe un grande risultato per tutti noi – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro - Manderemo la partita a Sampaoli per fargliela vedere, il 'Papu' è un calciatore straordinario. Siamo in un momento di grande fiducia, nell'arco del campionato siamo cresciuti e siamo migliorati. Strada facendo abbiamo fatto risultato con la Juventus, con la Lazio, abbiamo vinto a Milano, Napoli e Roma. Ci ha aiutato anche l'Europa League, ci ha dato maturità. Prima in trasferta facevamo partite buone senza vincere, ora invece abbiamo imparato a fare risultato anche fuori casa. Ed è cresciuta la voglia di fare un grande campionato, provando ad entrare in quelle due posizioni tra il sesto e il settimo posto. Classifica? Mi piace. Sull'espulsione non posso dire cosa ho pensato, non è stato un bell'episodio. Non va bene. E' stata una doppia partita, primo tempo ottimo e secondo tempo di grande sofferenza. La Roma poteva anche ribaltarla, ma l'espulsione è stato un bruttissimo segnale e non doveva esserci. Non c'era il fallo e neanche l'ammonizione, non c'erano le condizioni per restare in dieci. E' stata una situazione che ha rischiato di ribaltare la partita. Stiamo anche attenti a giudicare tutto da ammonizione".  

Gomez: "Ho chance per il Mondiale"

Queste, invece, le parole del 'Papu' Gomez: "Mi è piaciuto come ha lottato la squadra nel secondo tempo. Siamo stati tutti insieme, uniti e compatti. La difesa e il portiere hanno fatto molto bene, non è facile giocare in dieci contro la Roma all'Olimpico. Sicuramente ogni giorno che passa si vede che la nostra è una squadra molto matura, siamo in crescita e dobbiamo continuare a lottare in ogni competizione. Abbiamo ottime possibilità sia in Europa League che in Coppa Italia, in campionato vogliamo conquistarci ancora un posto per l'Europa. Nazionale? Spero Sampaoli sia contento, sia di me che di tutti i calciatori argentini che stanno facendo benissimo in giro per l'Europa. Chiaramente voglio andare al Mondiale, vorrei essere nei 23. L'Argentina ha tanti attaccanti e non è facile, ma posso giocarmela".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.