Spal, il presidente Mattioli: "Sono convinto che ci salveremo. Mercato? Arriveranno rinforzi"

Serie A
Antenucci esulta dopo un gol, foto Getty

Il presidente della SPAL ha analizzato la sconfitta subita contro la Lazio, sottolineando come la società è pronta ad intervenire sul mercato per migliorare la rosa a disposizione di Semplici

Una sconfitta che brucia, un 2-5 difficile da digerire soprattutto perché arrivato davanti ai propri tifosi. Il presidente della SPAL Walter Mattioli non nasconde la propria amarezza nel day after del match, sottolineando come sia difficile accettare un ko di queste dimensioni: "Dispiace perdere così in casa. Contro la Lazio ci può stare di perdere ma non sono contento dei come è maturata la sconfitta. Ne ho parlato col mister e col direttore sportivo, ancora una volta sono mancate grinta e attenzione in difesa. Resto convinto che la Spal si salverà anche perché abbiamo un pubblico meraviglioso. Mercato? Stiamo cercando e facendo valutazioni anche in base a ciò che offre il mercato. Per tanti giocatori non è solo una questione di soldi ma anche di progettualità, ci pensano prima di spostarsi da squadre di vertice per venire a lottare per la salvezza. Alcuni obiettivi li abbiamo nel mirino da tempo e già contro l’Udinese ci sarà qualche volto nuovo, dobbiamo essere bravi in queste ultime scelte".

Deluso Semplici

"Sapevamo che per portare a casa un risultato positivo oggi avremmo dovuto fare una partita perfetta. La Lazio fuori casa ha fatto fin qui un percorso quasi pieno – ha spiegato l’allenatore della Spal -, pareggiando soltanto contro Atalanta e Inter. Come al solito, purtroppo, noi abbiamo commesso degli errori ed in questo modo fare risultato diventa complicato, a prescindere dalla bravura degli avversari. Comunque abbiamo provato a rendere la vita difficile alla Lazio e fino al 2-3 siamo stati sicuramente in partita, sfiorando anche il pareggio. Dopo aver preso il quarto gol ci siamo un po’ abbattuti. Dobbiamo concentrarci sulle cose positive, perché quelle negative le sappiamo già e dopo la sosta bisognerà fare qualcosa di diverso per poter raggiungere il nostro obiettivo. In ogni caso, per come la vedo io, la Lazio è la squadra più forte del campionato: in gara singola possono battere tutti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.