Atalanta, Gasperini: "Pari giusto, complimenti alla squadra. Barrow? Sta imparando in fretta"

Serie A
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta (getty)

L'allenatore nerazzurro dopo lo 0-0 con l'Inter: "Gara difficile, ma devo fare i complimenti a tutti. Gomez a secco? Dispiace non abbia questo tipo di soddisfazioni, ma sono contento lo stesso". Sull'esordiente Barrow: "Sta facendo bene, in zona gol sbaglia davvero poco"

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

0-0 contro l’Inter: l’Atalanta porta a casa un punto importante contro la squadra di Spalletti e continua la sua rincorsa all’Europa. Nonostante una gara in salita, Gian Piero Gasperini si è detto soddisfatto dopo al 90’ dell’atteggiamento dei suoi: “È stata una partita difficile - ha spiegato - Nel secondo tempo siamo calati e loro cresciuti. Rimangono negli occhi i primi 30 minuti in cui abbiamo creato tanto. Dobbiamo essere felici di aver giocato così contro una squadra come l'Inter. Globalmente il risultato ci sta, loro hanno avuto occasioni importanti”. Sul sistema di gioco degli avversari: “Non me lo aspettavo, però noi ormai abbiamo giocato contro tutti i sistemi di gioco, ho cambiato subito e ho adottato contromisure”. Gomez ancora a secco: “Anche stasera ha fatto una partita eccellente - ha ribattuto l’allenatore nerazzurro - Quest'anno ha avuto episodi che sfruttarli sarebbe stato fantastico. Per me lui è molto importante e dispiace a tutti che non abbia soddisfazioni con i gol. Ma posso fare solo i complimenti a lui e a tutti. A me dà soddisfazione lo stesso”.

"Barrow ha giocato bene, sta imparando in fretta"

Buone notizie invece dal giovanissimo Barrow, lanciato per la prima volta da titolare: “Ha giocato molto bene. È molto tecnico, deve giocare un po' di più con noi ma se entra in gioco ha tecnica e capacità di tiro. Quando si presenta in zona gol sbaglia veramente poco. Sta facendo bene e in poco tempo sta già imparando molto. Cornelius? È entrato perché lui ha la velocità e la fisicità sul gioco aereo per poter essere pericoloso. Lo siamo stati meno ma non per demerito suo”. Una battuta finale sulla settimana della squadra: “Ha dato energia a diversi giocatori che nelle tre partite scorse hanno finito in riserva - ha spiegato Gasperini - Giocarne una a settimana è più facile e per ora ci viene difficile recuperare il turno infrasettimanale. Siamo sempre in dubbio se partire forte all'inizio o meno, ma la preferisco così perché mettiamo in difficoltà l’avversario”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.