Fiorentina, Pioli: "Persa una grande occasione, ma è stata la serata degli errori. E non solo nostri..."

Serie A

Tutto il rammarico dell’allenatore viola dopo la pirotecnica sconfitta interna per 4-3 contro la Lazio: "Due volte in vantaggio, siamo stati poco lucidi e abbiamo sprecato una grossa opportunità. Ma è stata la serata degli errori, non solo nostri…"

FIORENTINA-LAZIO 3-4: GOL E HIGHLIGHTS
DAMATO, CHE CAOS IN FIORENTINA-LAZIO...

Una partita in cui è successo davvero di tutto. Emozioni da una parte e dall’altra allo stadio Artemio Franchi, con Fiorentina e Lazio che hanno dato vita a un vero e proprio spettacolo in campo. La gara, però, è stata anche caratterizzata da alcune decisioni dubbie da parte dell’arbitro Damato, che oltre ad aver espulso un giocatore per parte ha anche fatto più volte ricorso al Var. Al termine di oltre 90 minuti esaltanti, a sorridere alla fine è stata la Lazio: superata 4-3 la Fiorentina, con i viola che non sono stati capaci di gestire il vantaggio, interrompendo così una striscia di risultati utili consecutivi che durava ormai da sette giornate. Due volte avanti, Chiesa e compagni sono stati ripresi e battuti: non è bastata la tripletta di un super Veretout, a far gioire la squadra di Simone Inzaghi Caceres, Felipe Anderson e la doppietta di Luis Alberto.

La serata degli errori

Al termine della partita Stefano Pioli ha commentato con rammarico la sconfitta dei suoi: "Giudicare una gara simile diventa complicato – ha detto l’allenatore della Fiorentina -, anche se c’è da dire che questa è stata la serata degli errori, non solo nostri… Avevamo una grande occasione e l’abbiamo sprecata, abbassandoci troppo e attaccando con poca lucidità quando siamo andati in vantaggio. Ci siamo fatti riprendere per due volte su palla inattiva, quindi abbiamo delle responsabilità, nonostante lo spirito messo in campo sia stato positivo. E’ una brutta sconfitta e non volevamo interrompere la nostra striscia di risultati utili consecutivi, ma adesso dobbiamo soltanto reagire e dimostrare di essere una squadra vera".

La discussione con Milinkovic? Ecco cosa è successo

Pioli è poi tornato a parlare delle decisioni arbitrali: "C’è più di qualche episodio dubbio, ad esempio nell’occasione del rigore su Biraghi Luiz Felipe meritava il secondo giallo. Poi non è stato segnalato un fallo su Gil Dias, lo stesso per un’occasione in cui Chiesa era lanciato in un tre contro due. Parlando di noi, però, è giusto dire che siamo stati poco lucidi e abbiamo peccato di precisione, soprattutto nella ripresa”. In chiusura anche la spiegazione sulla discussione avvenuta al termine del match con Milinkovic-Savic: “Gli ho detto che era giusto che festeggiasse sotto i suoi tifosi – ha concluso Pioli -, non prendendo in giro i nostri".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport