Udinese, Pozzo: "L’emorragia di sconfitte va fermata, con il Crotone bisogna tornare alla vittoria"

Serie A
Il proprietario dell'Udinese Pozzo, foto Getty
Pozzo_getty

Il proprietario dell’Udinese ha parlato della situazione in cui versa la propria squadra, chiedendo un pronto riscatto nella prossima sfida salvezza contro il Crotone

Dieci sconfitte consecutive pesano come un macigno sulla stagione dell’Udinese, un filotto negativo impressionante che ha spinto i bianconeri sull’orlo della zona retrocessione. Il prossimo impegno sarà uno di quelli da non fallire, visto che i bianconeri ospiteranno alla Dacia Arena il Crotone, squadra che attualmente occupa proprio l’ultimo posto della zona rossa. Vincere vorrebbe dire conquistare una bella fetta di salvezza, per questo motivo il proprietario Gino Pozzo ha voluto spronare la sua squadra a dare tutto per ottenere tre punti fondamentali. "L’emorragia di sconfitte va subito fermata, la salvezza va conquistata giorno dopo giorno perché restare in serie A non è un dogma. In queste cinque partite che mancano dovremo mettercela tutta, in caso di retrocessione tutti verranno considerati equamente responsabiliCompresi i giocatori, che rimarranno a soffrire in Friuli. Devono capire che non sono qui non per fare plusvalenze, ma per far vincere l'Udinese, questo deve essere chiaro. Se le cose precipitano, tutti hanno la propria fetta di responsabilità. Non cerchiamo colpevoli, adesso dobbiamo essere uniti. Per me c'è solo domenica: non c'è altra soluzione che la vittoria. Il filotto è finito qui, l'ho già detto ai ragazzi nello spogliatoioMercato di gennaio deludente? Non ci sono state cessioni ma prestiti solo in ottica di snellire l'organico e dare spazio altrove a ragazzi che hanno bisogno di crescere. Mancato acquisto della punta a gennaio? Abbiamo valutato che 4 giocatori fossero sufficienti per due posti".

Parla Perica

La gara contro il Crotone è di quelle delicate, un vero spartiacque della stagione, una partita che potrebbe valere la salvezza. I tifosi saranno quindi presenti all'ultimo allenamento che anticiperà il match contro i rossoblù. Di questo prossimo impegno e non soltanto ha parlato anche l’attraccante Stipe Perica: "Abbiamo fatto una buona prestazione di squadra, non posso dire lo stesso della mia. Purtroppo abbiamo perso, ma dobbiamo guardare avanti: tra 4 giorni arriva il Crotone e dobbiamo concentrarci solo sulla gara di domenica. Veniamo da un brutto periodo di 10 sconfitte consecutive, è un brutto periodo per noi, ma alla fine la colpa è solo nostra che entriamo in campo e non riusciamo ad esprimerci al massimo. Dobbiamo uscire da questo momento tutti insieme e ce la faremo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.