Lazio-Atalanta, Gasperini: "Meritavamo di vincere. Ilicic? È il nostro Douglas Costa"

Serie A
L'allenatore dell'Atalanta Gasperini, foto Getty

L'allenatore dell'Atalanta commenta il pareggio ottenuto all'Olimpico contro la Lazio, esprimendo un po' di rammarico per le occasioni fallite nel finale di gara da Gosens e Papu Gomez

CLICCA QUI PER LA CRONACA DI LAZIO-ATALANTA

SERIE A, CLASSIFICA E RISULTATI

Un pareggio che soddisfa fino ad un certo punto, un risultato che permette di non allontanarsi dalla zona Europa ma che lascia comunque una leggera amarezza in corpo per le occasioni fallite nel finale. L’Atalanta esce indenne dall’Olimpico, strappando un 1-1 che sta stretto visto il gol in apertura di Barrow e gli interventi di Bastos e Strakosha nel finale. Un pari che comunque tiene gli uomini di Gasperini a meno uno dal Milan, avversario proprio all’Atleti Azzurri d’Italia nel prossimo turno di campionato. Interrogato sull’andamento del match di oggi, Gian Piero Gasperini ha fatto la sua accurata analisi: “Abbiamo fatto una gran partita, c’è rammarico perché potevamo chiudere il discorso Europa. Prestazione straordinaria, abbiamo sofferto solo dopo il pareggio, ma globalmente abbiamo avuto tante opportunità. E’ un ottimo punto, con il Milan adesso diventa un match davvero importante. Stiamo bene, speravamo di arrivare in modo che potesse essere decisiva, va tutto bene ma è chiaro che oggi un grande portiere ci ha negato la vittoria. Oggi doveva andare così, comunque siamo pienamente dentro. Un po’ di rammarico fino a stasera, da domani penseremo a Milan. Barrow? Ha una dote che è quella del controllo, non è mai spalle alla porta e la vede benissimo. Ci sta dando una spinta in più così come tutti gli altri".

"Ilicic il nostro Douglas Costa"

Gasperini poi si sofferma su Ilicic: "In questo momento è il nostro Douglas Costa, è stato fuori parecchio e adesso sta rientrando. Sembrava un po’ sofferente ma ha grandissima qualità, giocando ogni volta ci dà pericolosità. In questo momento è efficace così, ma è fortissimo anche quando gioca dall’inizio. Per quanto riguarda Gomez, oggi è stato sfortunato ma è in grande condizione. Abbiamo fatto veramente bene, non dobbiamo essere delusi di questo perché nel calcio ci sono momenti meno fortunati. Siamo in salute, stiamo bene, mancano due partite e le giocheremo al meglio già ad iniziare dalla prossima in casa. Mercato? Non abbiamo neanche lontanamente il pensiero, parliamo solamente del risultato e siamo concentrati su questo. Quando tutto sarà finito affronteremo le cose".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport