Lazio Napoli, Inzaghi: "Milinkovic-Savic resterà qui. Badelj giocatore di valore, sarà subito titolare"

L'allenatore biancoceleste, alla vigilia del match di esordio contro il Napoli, ha dato rassicurazioni sul futuro di Milinkovic-Savic, che non lascerà Roma: "Ho parlato con la società e con Sergej, che ha deciso di restare. Felice del mercato, Acerbi ci aiuterà a crescere difensivamente". Sui nuovi: "Ho voluto fortemente Correa. Avevo già pensato a Badelj per il dopo-Biglia: sarà subito titolare". Avvio di campionato complicato: "Le motivazioni ci sono, i ragazzi si sono allenati al meglio. Abbiamo voglia di fare bene"

LAZIO-NAPOLI LIVE

1 nuovo post

Ha già scelto se Cataldi e Rossi rimarranno?

 

Mancano più di tre ore alla fine del mercato, vedremo. Danilo sa che c'è moltissima concorrenza, se dovesse rimanere sarei contento perché ha dimostrato di mettersi a disposizione. Per quanto riguarda Rossi c'è mezza Serie B su di lui. Non è il Rossi che ha fatto solo 2 gol a Salerno lo scorso anno, ma vale molto di più. Sa anche lui che c'è moltissima concorrenza, ma la sua crescita è stata costante e si è meritato di rimanere qui.

- di Redazione SkySport24
Sulla tragedia di Genova
 
Da parte nostra non ci sarebbero stati problemi a fermarci, osserveremo un minuto di raccoglimento per quanto accaduto a Genova. Sono immagini che hanno sconvolto tutti.
- di Redazione SkySport24
Cosa pensa del difficile avvio di campionato che attende la Lazio?
 
Le motivazioni ci sono, i ragazzi si sono allenati al meglio. Inizieremo con due squadre (Napoli e Juventus, ndr) che la scorsa stagione hanno conquistato oltre 90 punti, ma vedo il bicchiere mezzo pieno. Nonostante le tre squalifiche, ho ancora qualche dubbio di formazione.
- di Redazione SkySport24
Ha mai pensato a un futuro lontano dalla Lazio?
 
Il mio presente è la Lazio, sto benissimo qua. Fa piacere che altre squadre abbiano pensato a me, ma allenare questa squadra per me è il massimo. Qui mi sento a casa da vent’anni.
- di Redazione SkySport24
Ancora su Milinkovic-Savic
 
Il mercato è sempre aperto, in estate c’era la possibilità della cessione di Milinkovic-Savic. Ma in queste settimane ho parlato con la Società, che voleva trattenerlo, ed anche con il giocatore, che ha manifestato la voglia di restare. Ora starà a lui: dovrà confermarsi sui livelli dello scorso anno.
- di Redazione SkySport24
Come ha visto Acerbi in questo pre-campionato?
 
Lo scorso anno siamo stati il miglior attacco, con un calcio diverso potevamo subire meno ma anche segnare meno. Ho voluto fortemente Acerbi, è esperto e ci aiuterà sicuramente nella nostra crescita.
- di Redazione SkySport24
Ci dica qualcosa sui nuovi
 
Ho voluto fortemente Correa, lo seguivo da tempo. È giovane ma ha anche esperienza, è duttile, ha voglia di apprendere, è sempre molto attento e sarà una risorsa importante. Badelj è un giocatore dal valore indiscutibile, lo seguivo già lo scorso anno per sostituire Biglia, avrei preferito inserirlo con calma ma è già parte integrante del gruppo e domani giocherà.
 
- di Redazione SkySport24
In vista possibili movimenti in entrata?

 

Mai dire mai, ma penso che ci fermeremo qua. Per quanto concerne la lista abbiamo alcuni giocatori che non rientrano più nell'under 22, per cui dobbiamo fare delle rinunce. Abbiamo in questo momento deciso di rinunciare a Lukaku, ma dal momento in cui tornerà al top della condizione, cercherò di inserirlo immediatamente al proprio posto perché è un giocatore su cui punto molto. Prima di ottobre però non sarà dei nostri.

- di Redazione SkySport24

Ha avuto garanzie per Milinkovic-Savic?

 

Sergej è un giocatore richiesto, ho parlato con la società. Rimarrà con noi anche per la prossima stagione.

- di Redazione SkySport24
I big sono rimasti
 
La società è stata molto brava a trattenere Milinkovic-Savic, ma non solo lui: Luis Alberto e Immobile sono molto richiesti, non è stato semplice tenerli. È un dato di fatto, però che anche le altre si sono rinforzate e ci guardano con un occhio diverso. Noi abbiamo allungato la rosa nei reparti dove eravamo un pochino corti.
- di Redazione SkySport24
L'obiettivo è la Champions, ma lei dove colloca la sua Lazio?
 
Con le griglie ultimamente partiamo sempre dietro. Due anni fa eravamo l'outsider, ora le aspettative su di noi si sono alzate. Abbiamo fatto due ottimi campionati, vincendo la Supercoppa e perdendo la Champions League all'ultima  giornata per situazioni che non sto qui ad elencare. Il livello si è alzato ancora di più, dovrò essere bravo io a tirare fuori da ogni membro della squadra qualcosa in più.
- di Redazione SkySport24
Quali sono le sensazioni prima del ritorno in campo?
 
La squadra deve essere pronta, ripartiamo con tanta voglia. Avremo Napoli e Juventus e dovremo alzare subito l’asticella giocando concentrati. I ragazzi stanno bene, io sono molto fiducioso.
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche