L'Inter è 'die hard', Icardi come Vieri: 103 gol in nerazzurro in Serie A

Serie A

Con le due reti alla Spal salgono a quota 103 i gol realizzati in Serie A dall'argentino che raggiunge Vieri al settimo posto dei migliori marcatori nerazzurri di sempre. Sesta vittoria consecutiva tra campionato e coppa: finali di gara sempre più decisivi

SPAL-INTER 1-2: DOPPIO ICARDI, ANTENUCCI SBAGLIA UN RIGORE

La quarta vittoria consecutiva in campionato (che in casa nerazzurra mancava dal settembre del 2017) porta la sua firma, indelebile: dopo le prodezze in Champions League, Mauro Icardi si sblocca definitivamente anche in campionato dove, prima della sfida di Ferrara, aveva segnato solo una rete contro la Fiorentina. Bottino misero per un attaccante del suo calibro. Due reti alla Spal e l’ennesima prestazione da leader, gol che permettono all'Inter di risalire al terzo posto in classifica a quota 16 punti, due in meno rispetto al Napoli di Ancelotti: Icardi che è il giocatore che ha segnato più reti in trasferta (ben 10) nell'anno solare 2018 in Serie A. Sempre più nel segno di Maurito, dunque. Che grazie alle due reti segnate contro la Spal raggiunge Bobo Vieri al settimo posto dei migliori marcatori all time dell'Inter in Serie A con 103 gol realizzati: numeri che diventano ancora più importanti considerando che la carta d'identità dell'argentino segna 19 febbraio 1993. Gol belli e sempre più decisivi: nelle quattro partite in cui Maurito è andato a segno in questa stagione (Fiorentina e Spal in campionato, Tottenham e Psv in Champions), i nerazzurri hanno sempre portato a casa i tre punti.

Inter, finali di gara sempre più decisivi

Icardi segna quasi sempre e l’Inter continua nella sua striscia di risultati utili consecutivi: sono sei le gare vinte di fila dai nerazzurri tra campionato (4) e Champions League (2), segnali di una crescita costante e sempre più importante. In attesa del derby, big match in programma alle ripresa dopo la sosta. Vittorie quasi sempre decise nell’ultimo quarto d’ora: è successo con Tottenham (86' e 93'), Sampdoria (94'), Fiorentina (77') e Spal (78'). Solo contro Cagliari e Psv l'Inter ha risolto prima i match. Complessivamente 8 gol dei 16 segnati (50%) dai nerazzurri sono arrivati negli ultimi 15 minuti di partita: una costante ormai per la squadra allenata da Luciano Spalletti.

I più letti