Genoa, Juric: "La squadra è in crescita, Piatek è sereno e lo sono anch’io"

Serie A

L’allenatore dei rossoblù ha presentato in conferenza stampa la partita contro il Napoli: “È una grandissima squadra, ma dovrà fare la partita giusta contro di noi. Siamo migliorati, delle contestazioni non mi interessa”

GENOA-NAPOLI LIVE

ANCELOTTI FA IL GESTO DELL'ORECCHIO E DIFENDE MOU

Un altro esame impegnativo, per il Genoa, che domani sera riceverà il Napoli al Ferraris. I rossoblù sono alla ricerca della prima vittoria sotto la gestione di Ivan Juric: da quando si è nuovamente insediato sulla panchina dei liguri, sono arrivati due pareggi (Juventus e Udinese) e due sconfitte (Milan e Inter). “La squadra a mio avviso è in crescita, a parte l’ultima gara, ed ha ampi margini di miglioramento. Il Napoli è una grandissima squadra, dovrà avere coraggio contro di noi e fare la partita giusta. Siamo migliorati in fatto di intensità e determinazione, purtroppo con l’Inter c’è stato un calo mentale ed è difficile confrontarsi contro una squadra così forte se non si è sempre al 100%. Contestazioni? Io comunque penso solo ad allenare, del resto mi importa poco” ha detto l’allenatore del Genoa in conferenza stampa.

"Piatek? Sono tranquillo"

“Le grandi del nostro campionato sono diventate più forti, in particolare Juventus, Napoli e Inter” ha proseguito Juric. Che poi si è espresso così su Piatek, il bomber dei rossoblù che però è a secco da un mese: “L’ho visto bene, si è stancato dopo aver giocato tre partite in sette giorni, ma sta bene. È una persona seri, che si impegna ed è consapevole che ci sono anche momenti in cui la palla non vuole entrare. Ma lo vedo tranquillo e questo fa essere sereno anche me”.

I più letti