Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 dicembre 2018

Juve-Inter 1-0, highlights e classifica della Serie A

print-icon

Non si fermano i bianconeri di Allegri che, grazie a un gol di Mandzukic, superano l'Inter allo Stadium e si portano a +14 sui nerazzurri e momentaneamente a + 11 dal Napoli, che deve scendere in campo contro il Frosinone. Qui la classifica e il prossimo turno

LA CRONACA DI JUVE-INTER

IL POST PARTITA: ALLEGRI - SPALLETTI

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

L'ingorda Juventus (14 vittorie su 15) spegne le velleità dell'Inter, battuta dall'ottavo gol stagionale di Mandzukic e sprofondata a distanza siderale, -14, dai bianconeri che allungano a +11 il vantaggio sull'inseguitrice napoli (che domani affronta il Frosinone). L'ennesimo successo bianconero arriva in una serata di un Cristiano Ronaldo 'normale', più gregario che primattore e senza mai un lampo del suo genio, meno che mai sul calcio di punizione, tirato sugli stinchi della barriera. Un'altra prova di soliditàbianconera, con un monumentale Chiellini, un robusto presidio a centrocampo di Bentancur e Matuidi, la classe di Cancelo. L'Inter, tuttavia, può mordersi le mani per non avere saputo colpire sugli errori (pochi) dei bianconeri: il palo di Gagliardini, nel primo tempo, e il poco tempismo di Politano, in avvio di ripresa, sono due rimpianti per Spalletti. La Juventus parte forte, tre tiri nei primi 10', pericolosa due volte con Dybala: colpo di testa su cross di Ronaldo e sinistro girato in angolo con i polpastrelli da Handanovic. Presto ammonito Bonucci, l'Inter si spinge verso l'area bianconera solo con tiro da una ventina di metri, senza troppe pretese, di Gagliardini. Le squadre poi si controllano badando a non scoprirsi, ogni pedina annulla la mossa dell'avversario fino alla doppia fiammata nerazzurra: Politano sfonda sulla destra, Icardi sponda per Gagliardini che angola un paio di centimetri di troppo: palo pieno alla sinistra di Szczesny. Nella ripresa, da un errore in difesa di Matuidi (4' st) l'Inter ha un regalo che restituisce: Politano si fa anticipare da Bonucci. Prima del quarto d'ora Spalletti toglie un attaccante, Politano e mette un centrocampista in più, Borja Valero. Il cambio giova soprattutto alla Juve che avanza il raggio d'azione e segna il gol-opartita cross dal fondo di Cancelo, tuffo vincente di Mandzukic che 'brucia' l'ex bianconero Asamoah (21'). La Juve vola e continua, per ora, a non avere rivali.

Classifica della Serie A

Juventus 43; Napoli 32; Inter 29; Milan 25; Lazio 24; Torino 21; Roma 20; Sassuolo 20; Parma  20; Sampdoria  19; Atalanta  18; Fiorentina 18; Cagliari 16; Genoa 15; Spal 14; Udinese 13; Empoli 13; Bologna 11; Frosinone 8; Chievo (-3) 2.  

Prossimo turno (16^ giornata)

Atalanta - Lazio 
Bologna - Milan 
Cagliari - Napoli 
Fiorentina - Empoli 
Frosinone - Sassuolo 
Inter - Udinese
Roma - Genoa 
Sampdoria - Parma 
Spal - Chievo 
Torino - Juventus

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi