Maradona vicino a Koulibaly, su Instagram: "Anche io vittima di razzismo"

Serie A

Con un post sui suoi account social, il Pibe de Oro ha voluto testimoniare tutta la sua vicinanza al difensore senegalese del Napoli: "Nei miei anni in Italia, anche io ho ricevuto cori razzisti da alcune tifoserie, ma mi sento ancora più napoletano e voglio essergli vicino"

KOULIBALY: LA SOLIDARIETA' DEL SAN PAOLO

Il giorno dopo la bellissima testimonianza d’affetto del San Paolo a Kalidou Koulibaly, anche l'idolo per eccellenza di Napoli, Diego Armando Maradona, è voluto intervenire sugli episodi di Santo Stefano e i cori razzisti di cui è stato vittima il difensore senegalese nel corso della partita di San Siro tra l’Inter e la sua squadra. Una lunga didascalia in due lingue, e una foto esplicativa: lui sorridente, con la maglia di Koulibaly: "Ho giocato sette anni con il Napoli e anch'io ho subito cori razzisti da alcune tifoserie - scrive in un post sui suoi account social l’argentino -. Ricordo ancora gli striscioni che recitavano "Benvenuti in Italia". Mi sento ancora più napoletano e oggi voglio essere vicino a Koulibaly. Spero che questo episodio segni un punto di svolta, per eliminare una volta per tutte il razzismo dal calcio. Un saluto a tutti! #NoalRazzismo".

Il senegalese ringrazia su Instagram

"Le emozioni di questa giornata e di questa vittoria resteranno per sempre nel mio cuore, grazie". Dopo la vittoria contro il Bologna, che ha seguito da squalificato dopo i fatti di Milano, Koulibaly ha voluto ringraziare tutti con un post sui social. Alcune foto e poche, semplici parole per uno stadio che non ha avuto occhi che per lui e gli ha dedicato  tantissime maschere e striscioni. Dalla foto dei compagni scesi in campo durante il riscaldamento con la maglia numero 26, alla dedica del gol da parte di Mertens sono state davvero tantissimi i messaggi di vicinanza.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche