Napoli Ancelotti e Insigne, l'omaggio social per Hamsik: "Grazie Capitano"

Serie A

Tanti i messaggi su Instagram per lo slovacco che lascia dopo dodici anni di Napoli. Insigne: "Tu sempre presente come amico, compagno e capitano". Koulibaly lo chiama: "Fuoriclasse" e Ancelotti gli augura il meglio. Su Sky Sport lo speciale 'MAREK NOSTRUM: l’epopea azzurra di Hamsik', disponibile On Demand

NAPOLI-TORINO LIVE

HAMSIK: "NAPOLI TORNERÒ, INSIGNE CAPITANO IDEALE"

Le due Coppe Italia, una alzata al cielo da capitano e l'altra col gol in finale. La Supercoppa del 2014 e i record: 520 presenze, nessuno come lui; 121 gol, nessuno come lui. Più di undici stagioni e un amore immenso che nessun post social potrebbe mai quantificare per davvero, nonostante gli abbracci virtuali per Marek Hamsik arrivino da tutto l'ambiente azzurro. "Capitano" e "Amico" - entrambe con la lettera maiuscola - sono le parole che ricorrono più spesso nei messaggi di addio. Il Napoli ha lanciato l'hashtag col suo storico 17 in bella mostra e pubblicato un video che ripercorre le sue migliori giocate: dal ruggito del San Paolo al suo "Forza Napoli", la cresta alta e l'amore della città. E i commenti dei tifosi sono l'ennesima manifestazione di affetto per l'uomo della storia.

Ora quella fascia da capitano, vestita per la prima volta il 13 marzo 2010 ad appena 22 anni (il più giovane di sempre) e portata per sei stagioni al braccio, passerà su quello di Lorenzo Insigne, che ha debuttato a Zurigo da nuovo vero capitano segnando un gol dopo una manciata di minuti. "Caro Marek - ha scritto il suo erede su Instagram -, da quando ho avuto la fortuna di indossare la maglia della squadra della mia città, sei sempre stato presente come Amico, Compagno e Capitano. Napoli accoglie tutti a braccia aperte ma tu sei riuscito a creare fin da subito un legame indissolubile grazie alla tua umiltà e gentilezza. Per me sei sempre stato un esempio in campo e fuori. Questa sarà per sempre casa tua e noi saremo sempre la tua famiglia".

Ma i messaggi continuano. Il profilo ufficiale del Napoli sta postando ogni ora un "best of" di ognuna delle undici stagioni (e mezzo) dello slovacco in azzurro. Dal debutto nel 2007-08, già da uomo leader, fino all'addio più recente. Ghoulam ha invece dedicato all'ex 17 la vittoria in Europa League: "Il modo migliore per salutare Marek, un privilegio averti avuto come compagno di squadra". Koulibaly, l'uomo del rigore decisivo nella Supercoppa alzata al cielo con la fascia al braccio, ha speso solo quattro parole, ma significative: "Fuoriclasse. Capitano. Amico. Marek". Zielinski: "Da te ho potuto imparare molte cose, e per me rimarrai sempre un grande esempio". Infine Ancelotti, che augura a Hamsik, ancora una volta, tutto "il meglio per il suo futuro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport