Inter, Icardi. Wanda Nara a Spalletti: "Mauro è pronto per giocare. Tocca all'allenatore"

Serie A

La moglie-agente del centravanti argentino risponde alle considerazioni dell'allenatore dell'Inter dopo il ko contro la Lazio: "Mauro vuole aiutare la squadra, lui si prepara solo per quello. Dalla gente mi aspetto il solito affetto"

GENOA-INTER LIVE

In casa Inter continua a tenere banco il caso Mauro Icardi. Lo dimostra lo sfogo di Luciano Spalletti dopo la partita persa contro la Lazio. Alle parole dell'allenatore, che aveva spiegato come Icardi potesse "giocare anche un tempo, ma contro la Lazio era giusto giocassero gli altri" ha replicato dagli studi di Tiki Taka la moglie-agente dell'attaccante, Wanda Nara: “Penso che Mauro sia pronto per giocare, ma dipende dall'allenatore”. Icardi è stato in tribuna con sua moglie a San Siro per la partita contro la Lazio: "Mauro ci tiene ai suoi compagni e non è che lo deve dire pubblicamente o sui social, ci tiene ad aiutare la squadra – commenta Wanda - la squadra l’ha sostenuta anche da casa quando non siamo stati allo stadio. Aveva una telecamera puntata addosso. Si vedeva come spingeva la squadra in continuazione anche con i nostri bambini".

Wanda Nara: "Mauro vuole solo tornare in campo e fare gol"

Nel postpartita di Inter-Lazio 0-1, Luciano Spalletti ha parlato di Icardi affiancando all'attaccante concetti come "la capacità di stare in uno spogliatoio" e "la credibilità nel tempo", definendo la mediazione dell’avvocato Nicoletti per il rientro in gruppo dell'argentino "una cosa umiliante per gli sportivi e per i tifosi interisti". La richiesta dell'allenatore dell'Inter è chiara: disciplina verso se stessi e verso il contesto in cui si lavora. Di risposta, Wanda Nara ha detto ancora una volta la sua circa il rapporto tra Mauro e i suoi compagni di squadra: "Magari dall’interno si vede in maniera diversa. Lui si aspetta solo di giocare, si prepara per quello. Non posso rispondere io ad una domanda che dovrebbe essere fatta a Mauro. Uno come lui è abituato a sentire tante cose intorno, non pensa alle polemiche, ma si concentra su quello che vuole fare: giocare, segnare e aiutare l’Inter”. Un chiodo fisso: tornare in campo. Magari già a partire dal turno infrasettimanale, che vedrà l'Inter impegnata sul campo del Genoa: "Ovviamente – spiega Wanda Nara – dai tifosi mi aspetto lo stesso affetto che ci hanno sempre fatto sentire, a noi come famiglia e a Mauro come giocatore". La moglie-agente dell'ex capitano dell'Inter non ha risparmiato nemmeno una replica a distanza a Gabriel Omar Batistuta, ieri a Firenze per raccogliere l'abbraccio della gente per i suoi 50 anni. Il Re Leone aveva commentato il caso Icardi spiegando come sua moglie Irina non avesse mai saputo niente di ciò che succedeva nello spogliatoio. “Vorrei piuttosto dire che lui è considerato un mito in Argentina – il commento di Wanda Nara - al di là della carriera che ha fatto in Italia. Gli argentini gli vogliono tanto bene. Anche Mauro da piccolino diceva che voleva diventare come Batistuta”.

I più letti