Sampdoria, Sabatini si dimette: "Forte screzio con Ferrero, giusto andare via"

Serie A

VIDEO ESCLUSIVO. Dopo la sconfitta della Sampdoria contro il Bologna, c'è stata una lite furibonda negli spogliatoi tra Walter Sabatini e Massimo Ferrero. Il dirigente ex Roma si è dimesso dal ruolo di responsabile dell'area tecnica. "Quando c'è uno screzio con il capo è giusto che un dipendente si dimetta, non ci saranno ripensamenti", le sue parole

SERIE A, GOL E HIGHLIGHTS DELLA 33^ GIORNATA

Post partita infuocato in casa Sampdoria dopo la sconfitta per 3-0 subita in casa del Bologna. Negli spogliatoi del Dall'Ara c'è stata una lite tra Walter Sabatini e il presidente Massimo Ferrero, con il responsabile dell'area tecnica che ha rassegnato le dimissioni. Secondo testimonianze, il presidente blucerchiato sarebbe apparso particolarmente infuriato, mentre Sabatini successivamente è stato accompagnato da Osti alla stazione di Bologna per fare rientro a Roma. La lite sarebbe scaturita da un forte sfogo di Ferrero che, entrato negli spogliatoi, con il presidente che se la sarebbe presa con i calciatori e con Marco Giampaolo, poi difesi dallo stesso dirigente. Duqnue Walter Sabatini si è dimesso dal ruolo di responsabile dell'area tecnica come confermato successivamente a Sky Sport: "Dimissioni? Sì, con molto rammarico. Ma c'è stato uno screzio a fine partita e quando un dipendente ha uno screzio con il proprio datore di lavoro è giusto che si dimetta. Quindi vado via ma con molto dispiacere, perché voglio bene a questa squadra. Non ci saranno ripensamenti", ha dichiarato lo stesso Sabatini. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport