Atalanta-Udinese 2-0: gol e highlights della partita. La squadra di Gasperini al 4° posto

I bergamaschi portano a casa nel finale una sfida complicata ed effettuano il sorpasso Champions su Milan e Roma. Sblocca il punteggio un rigore di De Roon a nove minuti dal termine, poi arriva l’immediato raddoppio di Pasalic

ATALANTA, TIFOSI SI PORTANO VIA PEZZI DI STADIO

ATALANTA-UDINESE 2-0

81' rig. De Roon, 85' Pasalic

Il sogno continua. L’Atalanta non si ferma più e supera anche l’ostacolo Udinese, balzando al 4° posto solitario. Servono 81 minuti per sbloccare la partita contro i friulani, ma alla fine il rigore di De Roon spezza l’equilibrio e indirizza i nerazzurri verso la zona Champions. Poco dopo ci pensa poi Pasalic a mettere il sigillo sull’incontro e rendere ancora più concreto l’obiettivo europeo dei bergamaschi, protagonisti anche nella prossima finale di Coppa Italia. Musso rimanda inizialmente la festa dei padroni di casa, con almeno tre parate di grande spessore, ma deve arrendersi anche lui al trionfo dei ragazzi di Gasperini, spaventati prima del vantaggio dal palo colpito da De Paul. L’Atalanta sale a 59 punti e comincia a toccare con mano quel sogno che, passo dopo passo, si sta trasformando in realtà.

De Roon e Pasalic colpiscono nel finale

Gasperini deve rinunciare a Ilicic e sceglie Pasalic al suo posto, con Gomez in appoggio a Zapata. Tudor, invece, ripropone Lasagna dal primo minuto al fianco di Pussetto, con la fantasia di Pussetto alle spalle. La gara parte a ritmo alto da parte di entrambe le squadre, con l’Atalanta subito propositiva e l’Udinese accorta a non farsi schiacciare e a ripartire. La prima grande occasione arriva poco dopo il quarto d’ora, con lo stacco aereo di Gosens, respinto da un’ottima parata di Musso. Il portiere friulano si ripete alla grande anche sul tentativo al volo di De Roon, ben innescato da Zapata. La maggior parte delle azioni bergamasche sono costruite da Gomez e sempre dal piede del Papu parte il cross che mette Pasalic nelle condizioni di sbloccare il punteggio. L’ex Milan ci prova di testa alla mezz’ora, ma non inquadra la porta di un soffio. Gli ospiti non stanno a guardare e tentano di trovare la via del gol prima con Sandro, destro troppo centrale, e soprattutto con Lasagna, che cerca di sorprendere Gollini fuori dai pali con un lob che si spegne di un soffio a lato. In avvio di ripresa Gasperini si gioca subito la carta Piccoli, classe 2001 già debuttante contro l’Empoli, ma non riesce a sbloccare la situazione. A metà secondo tempo una doppia occasione – costruita da Gomez e Zapata – riaccende le energie dei padroni di casa, vicini tuttavia a soccombere in contropiede sul destro a giro di De Paul: il tiro dell’argentino colpisce il palo (quarto legno nelle ultime cinque giornate per l’Udinese) e tiene il punteggio sullo 0-0. Poi all’81’ l’episodio che cambia il match. Sandro stende Masiello in area e ‘concede’ il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta De Roon che spiazza il portiere e porta avanti i suoi. Sulle ali dell’entusiasmo l’Atalanta trova anche il raddoppio, con Pasalic che spara di prima intenzione dalla distanza e, complice la deviazione di Nuytinck, beffa Musso. Nel recupero c’è anche la possibilità per il terzo gol, ma il portiere dell’Udinese fa muro sul tentativo ravvicinato di Zapata. Finisce 2-0 e l’Atalanta si proietta al 4° posto.

TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini (46' Piccoli), Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler (78' Djimsiti), Gosens (64' Castagne); Pasalic; Gomez, Zapata. All: Gasperini

UDINESE (3-5-2): Musso; Stryger-Larsen, De Maio (71' Nuytinck), Samir; D'Alessandro (84' Okaka), Mandragora (74' Badu), Sandro, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna. All: Tudor

Ammoniti: Zeegelaar, Samir

1 nuovo post
63' - Ammonito anche Samir. Era diffidato, salterà la sfida contro l'Inter
- di fabrizio.moretto.1992
60' - Atalanta pericolosa! Zapata sfonda sul lato destro e serve un bel rasoterra in mezzo, con Samir che respinge il tentativo ravvicinato di Piccoli
- di fabrizio.moretto.1992
57' - Gomez tenta di sbloccare la situazione con un tiro dalla lunga distanza: buona la coordinazione, meno la precisione. Il destro termina a lato di circa un paio di metri
- di fabrizio.moretto.1992
55' - Arriva il primo ammonito del match: è Zeegelaar, punito per un duro fallo su ​Zapata
- di fabrizio.moretto.1992
52' - Dall'altra parte ci prova Zapata a sorprendere tutti in girata, ma la conclusione viene subito respinta dalla difesa friulana
- di fabrizio.moretto.1992
50' - Mandragora cerca una complicata conclusione dalla distanza: palla che termina lontanissima dalla porta
- di fabrizio.moretto.1992
48' - Dalle prime indicazioni De Roon è arretrato sul terzetto difensivo, con Pasalic a centrocampo e Gomez in appoggio al tandem ​Zapata-Piccoli
- di fabrizio.moretto.1992
46' - Piccoli ha preso il posto di Mancini
- di fabrizio.moretto.1992
46' - ​Al via la ripresa
- di fabrizio.moretto.1992

Le squadre rientrano in campo per il secondo tempo

- di fabrizio.moretto.1992
Gasperini prepara subito una novità per la ripresa: entra Piccoli, attaccante classe 2001
- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE IL PRIMO TEMPO! ATALANTA-UDINESE 0-0!
- di fabrizio.moretto.1992
45' - ​Un minuto di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
45' - Pasalic calcia fuori! Gosens fa il miracolo e tiene la palla in campo servendo Zapata che, a sua volta, protegge palla e scarica in mezzo per il compagno: sinistro di prima intenzione che finisce a lato
- di fabrizio.moretto.1992
44' - Lasagna sfiora il gol! Altra chance per l'attaccante che vince il rimpallo con Masiello e prova a sorprendere Gollini dalla distanza: palla fuori di poco
- di fabrizio.moretto.1992
43' - Ci prova Lasagna! Cross lungo da calcio d'angolo e l'attaccante colpisce al volo a incrociare, ma la difesa nerazzurra respinge il tentativo
- di fabrizio.moretto.1992
42' - L'Udinese spreca un contropiede 4 contro 2. Decisivo l'intervento in scivolata di Palomino su Pussetto
- di fabrizio.moretto.1992
40' - Un altro cross insidioso di Gomez, con Zapata anticipato all'ultimo prima di battere in rete
- di fabrizio.moretto.1992
Gómez ha effettuato finora sei cross: uno in meno di quanti ne conta l'Udinese nel suo complesso a questo punto della gara
- di fabrizio.moretto.1992
36' - Occasione per l'Atalanta! Gomez è imprendibile e riesce, con una splendida giocata, a crearsi lo spazio per il cross. Dall'altra parte arriva Pasalic di testa, ma non riesce di poco a inquadrare la porta
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport