La Giovane Italia: Filippo Romagna, il "bello" di saper crescere

Serie A

Paolo Ghisoni

Protagonista dell’ottava puntata è il difensore classe 1997 del Cagliari e della Nazionale Under 21. ("La Juve? All'inizio avevo rifiutato di andare, poi mi hanno conquistato"). Dalla Sardegna a Napoli, in compagnia di Roberto Baronio, allenatore della Primavera azzurra. Appuntamento oggi alle 21.45 su Sky Sport24

NAPOLI-CAGLIARI LIVE

Le bugie, soprattutto nel calcio, hanno sempre più le gambe corte. Non meravigliamoci se la Juventus vince 8 scudetti di fila e se di conseguenza può spesso permettersi di portare a Vinovo la meglio Gioventù italiana. Non bastano i Rugani, Bernardeschi, Spinazzola e via dicendo. La seconda generazione di "prospetti" (la terza è proprio oggi protagonista a Coverciano coi Millenials Gozzi, Portanova e Caviglia, oltre a Kean) propone ragazzi come Audero, Cassata e Romagna, oltre al prestito "bolognese" Orsolini, pronti a prendersi la scena. Non stiamo parlando di fenomeni di precocità ma semplicemente di come l'applicazione e la serietà, uniti ad una dose di talento, possa essere il cemento che amalgama uomini-calciatori. Essere e recitare da bad boys nel calcio ha sinceramente stufato quasi tutti. Servono altre modalità, soprattutto nel calcio di casa nostra, per recuperare terreno. Esempi fuorvianti dall'ambiente ne pervengono a bizzeffe. Ecco allora che Filippo Romagna, dopo i suoi primi approcci al pallone in quel di Fano, può diventare un esempio con la sua storia di come la Juventus prima ti blandisca e poi ti conquisti, entrandoti dentro e rimanendoci per sempre. Attraverso regole e responsabilità. Pane quotidiano anche della carriera di un grande talento del calcio azzurro.

Per anni, quando parlavi di Andrea Pirlo, non riuscivi a scinderlo da Roberto Baronio. Ora, intanto che il "maestro" decida cosa vuol fare da grande, l'ex compagno di Nazionale lo ha sorpassato a destra, recitando già il ruolo di allenatore con idee e concetti di grande efficacia. Baronio, bresciano doc, siede sulla panchina della Primavera del Napoli. E il suo racconto su questa esperienza naviga tra orecchini da far togliere e ragazzi da far debuttare nello stadio dei sogni.

Parlando di sogni, anche in questa puntata- in onda lunedì 29 aprile alle 17.45 su Sky Sport Uno, alle 18.15 su Sky Sport Serie A e alle 21.45 su Sky Sport24- spazio a quello dei 2006 delle Academy del Cagliari Calcio. A Olbia entrano in scena i giudici de La Giovane Italia, Pinna, Marson, Pennington e Bellodi. Si scoprono i primi verdetti della Road to Sardegna Arena. Quella dove Romagna è di casa. Quella che 32 ragazzi del vivaio sardo sperano di poter almeno visitare per l'evento conclusivo di giugno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport