Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 maggio 2019

Probabili formazioni di Spal-Milan

print-icon

A Ferrara i rossoneri si giocano le ultimissime speranze Champions. Nessuna novità prevista per l'undici di Gattuso, che si affiderà al tridente Borini, Piatek, Suso. Semplici, che avrà sei assenti, risponde con Floccari e Petagna

SPAL-MILAN LIVE

LA DIRETTA GOL LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Ci siamo, ultimi 90' della stagione. Fra chi non ha più obiettivi e chi si deve ancora conquistare tutto. A Ferrara sarà battaglia fra Spal e Milan, con i rossoneri che cullano ancora la speranza di potersi qualificare alla prossima Champions League. Il quarto posto dista due punti (non uno, perché in caso di parità di punteggio i rossoneri non ce la farebbero) e tutto può ancora succedere. Testa sul campo, un occhio a Inter-Empoli e un altro ad Atalanta-Sassuolo. La squadra di Gattuso, che viene dalle tre vittorie consecutive contro Bologna, Fiorentina e Frosinone, è pronta a giocarsi il tutto per tutto. 

Spal, la probabile formazione

La Spal, che ormai da qualche settimana non ha più niente da chiedere al campionato, presenterà un undici molto simile a quello visto nelle recenti uscite. In attacco favoriti Floccari e l'ex Petagna, autore di un gran campionato. In difesa Regini non ci sarà. Il giocatore è stato operato al menisco. Poi sarà solito 3-5-2 con Gomis fra i pali, Cionek, Vicari e Bonifazi dietro. Lazzari e Fares sugli esterni, Valoti, Murgia e Kurtic in mediana. La conferma di una formazione identica a quella vista a Udine arriva proprio da Semplici che ha solo ipotizzato una variante: quella che vedrebbe Jankovic titolare. All'ultimo appunatamento mancheranno 6 elementi, compreso Missiroli che non ha recuperato.

Spal (3-5-2) Gomis; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Valoti, Murgia, Kurtic, Fares: Floccari, Petagna.

Milan, la probabile formazione

Non dovrebbero esserci novità neanche nell'undici di Gattuso. Non ci sarà Paquetà, che sconta la terza giornata di squalifica. Spazio quindi a Borini, Suso e Piatek in attacco con Bakayoko perno di centrocampo. In difesa qualche possibilità per Conti ma il favorito sulla fascia destra resta Ignazio Abate. Solito 4-3-3 dunque, con Donnarumma fra i pali, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez a completare la difesa. Kessie e Calhanoglu a centrocampo. 

Milan (4-3-3) Donnarumma; Abate, Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Bakayoko e Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi