Atalanta, infortunio Zapata: possibile lesione all’adduttore. Stop di 3 settimane

Serie A

L'attaccante dell'Atalanta si è sottoposto agli accertamenti che hanno evidenziato una possibile lesione di primo grado all'adduttore della coscia destra. Esclusa la sua presenza contro la Lazio

Le previsioni sull’infortunio di Zapata sono state rispettate. Il giocatore colombiano ha effettuato gli accertamenti per verificare l’entità del problema avuto con la nazionale colombiana. Per l’attaccante dell’Atalanta possibile lesione di primo grado all’adduttore destro. Il condizionale è dovuto al versamento presente nel muscolo del giocatore colombiano, che dovrà essere sottoposto ad ulteriori accertamenti tra qualche giorno. Da domani dunque previsto l’inizio delle terapie a Zingonia per Zapata. Lo stop potrebbe essere di 3 settimane, ma c’è il rischio peggiore che possa tornare dopo la pausa di novembre contro la Juventus.

Possibile l'assenza contro il Manchester City

Lo stesso Ct della Colombia Queiroz si era detto pessimista al termine della partita contro il Cile, dopo aver visto Zapata uscire dal campo al ventitreesimo minuto. In questo inizio di stagione il giocatore dell’Atalanta ha giocato nove partite segnando 7 gol con la maglia dei bergamaschi, ora un lungo stop che potrebbe tenerlo fuori anche dalla doppia sfida in Champions League contro il Manchester City.

SERIE A: SCELTI PER TE