Lazio-Juve, Milinkovic-Savic gol capolavoro davanti a Paratici. VIDEO

Serie A

Il centrocampista serbo è in uno stato di forma di grazia: 2 gol e 1 assist nelle ultime 4 presenze. Sua la rete decisiva - bellissima - contro la Juve all'Olimpico, sotto gli occhi di Paratici che nel pre-partita aveva escluso la possibilità di un suo acquisto a gennaio da parte dei bianconeri

Un gol capolavoro ha illuminato Lazio-Juve, terminata 3-1 con la rete nei minuti di recupero di Caicedo ma decisa di fatto da Milinkovic-Savic. Il 2-1 porta la sua firma, un gol che i tifosi della Lazio ricorderanno bene perché evidenzia la qualità superiore del centrocampista serbo, vecchio pallino del mercato della Juve, dai tempi della cessione di Pogba. È il minuto 74 quando Luis Alberto imbecca alla perfezione il compagno, che aveva già letto la traiettoria dello spagnolo (non a caso re degli assist in Europa, a quota 11) e dopo uno stop delizioso di destro batte Szczesny col sinistro. Il portiere della Juve di lì a poco avrebbe parato un rigore a Immobile, negandogli anche di rifarsi sulla respinta. Una rete, dunque, che vale doppio.

Milinkovic-Savic: "Pensiamo a vincere ogni partita"

Intervistato a caldo dopo il triplice fischio, Sergej ha commentato entusiasta i 3 punti che hanno decretato il primo ko stagionale della Juve: "Se facciamo il nostro possiamo fare sempre grandi partite. Noi pensiamo a vincere ogni partita, ma "scudetto" è una parola grossa adesso". Interrogato sulla sua perla e sul compagno che gli ha fornito l'assist, Milinkovic ha risposto: "Sul gol non so cosa dire, ora vado a rivedermelo. Appena vedo che Luis ha la palla faccio i miei movimenti, i suoi palloni sono sempre deliziosi. Da mezzala devo correre un po' di più ma se serve per i compagni aiuto volentieri". Parole che si traducono con numeri da centrocampista top: contro la Juve il serbo ha giocato 45 palloni realizzando 27 passaggi.

Paratici: "Milinkovic? A gennaio la Juve non farà acquisti"

Prima dell'inizio del match dell'Olimpico, Fabio Paratici, ad bianconero, aveva parlato ai microfoni di Dazn rispondendo ad alcune domande di mercato, garantendo che la rosa della Juve sarebbe rimasta competitiva nonostante il lungo stop di Khedira, negando le voce legate a un interesse per Sergej Milinkovic-Savic nel mercato di gennaio: "È un ottimo giocatore, ma oggi gioca nella Lazio, è un avversario", le sue parole.

SERIE A: SCELTI PER TE