Napoli, Zielinski: "Gattuso ci carica, ora serve ripartire"

Serie A
©Getty

Il centrocampista polacco alla radio ufficiale del club: "Le colpe di questa situazione sono per la maggior parte nostre, ma adesso dobbiamo ripartire e far divertire i tifosi". Poi sul nuovo allenatore: "Gattuso è molto carico, faremo bene"

Al Napoli è pronto a legarsi con un nuovo contratto fino al 2024, nonostante tutte le difficoltà vissute dal club azzurro in questa prima parte di stagione: Piotr Zielinski parla da leader e carica i compagni in vista della gara con il Sassuolo, l’ultima prima della sosta. "Bisogna chiudere con questi risultati negativi, fin qui la stagione non è stata positiva. Dobbiamo guardare avanti e vincere il più possibile. È difficile da spiegare perché in Champions League facciamo bene e male in campionato, ma diamo sempre il massimo. Speriamo che da domenica possiamo ripartire e far divertire i nostri tifosi", ha ammesso il centrocampista polacco in un'intervista a Radio Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale del club azzurro.

"Perso tanti punti per colpa nostra. Ora ripartiamo"

Una svolta che, in casa Napoli, sperano possa coincidere con il cambio di allenatore, nonostante il ko con il Parma alla prima sotto la nuova gestione tecnica: Gattuso è carichissimo, ha voglia di dimostrare il suo valore. Gli abbiamo dato la nostra disponibilità, ci mette intensità e faremo bene", ha affermato Zielinski. Che ha le idee precise sui motivi di questa prima parte di stagione azzurra: "La maggior parte delle colpe è nostra. C'erano partite che volevamo vincere, ma non eravamo cattivi al punto giusto. Ci mancava tranquillità, abbiamo perso punti e ora vogliamo recuperare", ha concluso l'ex Udinese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche