Lazio, buone notizie per Leiva e Lulic. Strakosha verso il rientro

lazio
Matteo Petrucci

Matteo Petrucci

©Getty

Notizie confortanti da Formello: a tre settimane dal rientro in campo Simone Inzaghi vive l'attesa con ottimismo e fiducia

RIPRESA SERIE A, IL CALENDARIO UFFICIALE

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

L'obiettivo non è mai stato perso di vista e ora che c'è anche la data ufficiale del ritorno in campo Inzaghi e la Lazio possono anche metterlo meglio a fuoco. Lo scudetto non solo come ambito traguardo ma anche stimolo e collante che ha permesso alla squadra di rimanere sempre sul pezzo. La ripresa dopo un lungo stop nasconde insidie e incognite anche per i biancocelesti ma le motivazioni  continueranno a fare la differenza e su questo Inzaghi può stare tranquillo; l'aspetto psicologico può tornare ad essere la forza dei biancocelesti. Big blindati da rinnovi lunghi e pochi rumors di mercato hanno poi aiutato parecchio a non perdere la concentrazione.

Le ultime dal campo

Da un punto di vista fisico invece il lungo periodo di lavoro a casa ha lasciato qualche segno. Nulla di particolarmente grave ma acciacchi vari e qualche giocatore da riportare al top. Anche per questo le parole d'ordine a Formello sono prudenza e gestione. Nessun rischio e niente forzature. Meglio un allenamento in meno, che un problema fisico in più. Per aumentare intensità e carichi di lavoro ci sarà ancora tempo. Lucas Leiva migliora e alla ripresa ci sarà, così come Strakosha che in settimana tornerà ad allenarsi col gruppo. Rientri in campo ma anche rientri in Italia.

Taglio stipendi

Lulic tra qualche giorno sarà a Roma. Difficile che nell'immediato possa essere un alleato di Inzaghi nella corsa scudetto ma rivederlo a Formello sarà importante per lui e per lo spogliatoio. Da capitano poi ratificherà l'accordo in via di definizione tra squadra e società sul taglio di due mensilità degli stipendi. Una perdita che la squadra spera di colmare col ricco premio scudetto promesso dal club.

SERIE A: SCELTI PER TE