Napoli: "Chiesto il rinvio, ma giocheremo in Supercoppa contro la Juve il 20 gennaio"

Serie A
de_laurentiis_napoli_inter_getty

In una nota, il club spiega: "Risponde al vero il fatto che il presidente Aurelio De Laurentiis aveva richiesto uno spostamento della partita per motivi di grande ragionevolezza. Il Napoli prende atto che questa richiesta non è accettata e sarà presente mercoledì a Reggio Emilia per contendere la Supercoppa alla Juventus"

Il Napoli aveva chiesto il rinvio a fine stagione della Supercoppa contro la Juventus ma la proposta non è stata accettata e la gara si giocherà regolarmente tra una settimana. Lo afferma lo stesso club di Aurelio De Laurentiis in una nota nella quale spiega la posizione del club sull'ipotesi di posticipare la data, emersa dopo alcune indiscrezioni. 

"Il Napoli - si legge - parteciperà alla Supercoppa contro la Juventus in programma a Reggio Emilia mercoledà 20 gennaio. Risponde al vero il fatto che il presidente Aurelio De Laurentiis aveva richiesto uno spostamento della partita a fine campionato, o in una data eventualmente disponibile in primavera, per una serie di motivi di grande ragionevolezza. Ma si è sempre trattato di una proposta. Se la partita si fosse disputata in primavera, ci sarebbe stata la speranza di aprire, anche parzialmente, al pubblico. Inoltre, la proposta di De Laurentiis era rivolta a cercare maggiori fondi, dalle autorità regionali, statali e da sponsor diversi, per raccogliere una cifra importante da devolvere alla ricerca contro il Covid-19. Il Napoli prende atto che questa richiesta non sia stata accettata e sarà presente mercoledì a Reggio Emilia per contendere la Supercoppa alla Juventus".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.