Cagliari contro il razzismo: via alla campagna "L’umanità ha un unico volto"

Serie A

Il club sardo ha voluto impegnarsi concretamente nella lotta alle discriminazioni e l’ha fatto con una serie di iniziative dedicate ai più giovani, con l’obiettivo di promuovere la diversità e diffondere la cultura del rispetto

La lotta contro la discriminazione passa anche e soprattutto per lo sport, da sempre veicolo d’uguaglianza in questo senso. Così, in occasione della 17^ settimana contro il razzismo, dal 21 al 27 marzo, il Cagliari ha voluto ribadire il proprio impegno per promuovere la diversità e l’ha fatto con la campagna "L’umanità ha un unico volto", che comprenderà una serie di iniziative con l’obiettivo di diffondere la cultura del rispetto e combattere ogni forma di discriminazione, sociale e territoriale. L’immagine di lancio vede diversi volti, donne e uomini che lavorano nel club tra dipendenti e giocatori come Joao Pedro, Asamoah e Rugani

Cagliari iniziativa razzismo

Le iniziative contro il razzismo

vedi anche

Chi ha saltato più partite per infortunio in A?

Nei prossimi giorni sono previsti degli incontri formativi – sia in presenza ad Asseminello che via web - rivolti ai ragazzi del settore giovanile. Testimonianze, riflessioni sul razzismo con gli psicologi ed educatori del club, Fabio Zarra e Virginia Marino, e il responsabile dell'Ufficio Antirazzismo della Lega Serie A, Omar Daffe. Parteciperanno i gruppi squadra 2006, 2007 e la Primavera. Le iniziative ideate del Cagliari si sposano con la campagna "Keep Racism Out", promossa dalla Lega Serie A e l’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri. "Keep Racism Out" ha abbracciato, innanzitutto, il mondo eSports: all’interno di FIFA21, nella modalità Ultimate Team, i video giocatori di tutto il mondo possono già ottenere la speciale divisa della campagna ed utilizzarla per la propria squadra. Tra i testimonial il difensore rossoblù Diego Godin.

L’impegno della Serie A

Durante la scorsa giornata di campionato, i capitani di tutte le squadre sono scesi in campo indossando al braccio una speciale fascia dedicata alla campagna; sulla manica destra di tutti i calciatori presente la patch "Keep Racism Out". Per la prima volta tutti i club della Lega Serie A, attraverso i propri protagonisti, hanno lanciato insieme un forte messaggio contro il razzismo. In un video, pubblicato sui canali ufficiali della Lega e sui profili social delle Società, venti calciatori rappresentativi, uno per squadra, si sono schierati assieme in questa lotta. Per il Cagliari il capitano Joao Pedro.