Gosens, regalo speciale dai compagni dell'Atalanta: la maglia negata da Cristiano Ronaldo

atalanta

Simpatico scherzo a Gosens da parte dei compagni dell'Atalanta, che in vista della sfida con la Juventus gli hanno regalato una maglia di Cristiano Ronaldo. Nei giorni scorsi il tedesco aveva raccontato di quando, dopo averla chiesta al portoghese al termine di una partita, CR7 gli aveva risposto di no

La sfida alla Juventus si avvicina (domenica alle 15) e nello spogliatoio dell’Atalanta ci si prepara anche scherzandoci su, come testimonia un video che circola sui social e che ha per protagonista Robin Gosens. A lui, infatti, i compagni hanno voluto regalare la maglia di Cristiano Ronaldo, e la sorpresa del laterale tedesco nell’aprire il pacco, accompagnata dalle risate generali, si spiega facilmente, dopo le rivelazioni fatte da Gosens nella sua biografia.

Quel "no" di Ronaldo

leggi anche

Cosa c'è dietro il nervosismo di Ronaldo?

Anticipando l’uscita del libro, Gosens aveva raccontato infatti un aneddoto che lo lega a CR7, suo idolo da sempre, al quale aveva chiesto la maglia al termine di una sfida tra Atalanta e Juventus, ricevendo un secco “no” che lo aveva lasciato molto male.

"Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo”, aveva raccontato Gosens. “Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare... ma Ronaldo non ha accettato. Gli ho chiesto: 'Cristiano, posso avere la tua maglietta?' Non mi ha nemmeno guardato, ha detto solo: 'No!'".

Non è chiaro quale sia la partita in questione, ma dato che si parla di pubblico e visto che Ronaldo non doveva essere particolarmente felice del risultato, è facile ipotizzare che si tratti del 2-2 del dicembre 2018.
Di fronte a un simile (e probabilmente inaspettato) rifiuto, Gosens racconta di essere “completamente arrossito”. “Mi vergognavo, sono andato via e mi sono sentito piccolo. Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l'ha notato? È quello che ho provato e ho cercato di nasconderlo”.

Adesso i compagni di squadra hanno voluto “rimediare” in modo simpatico, ma ci si chiede comunque se Gosens si accontenterà del regalo o se domenica tornerà alla carica per cercare di ottenere una maglia originale…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport