Cristiano Ronaldo, cosa c'è dietro il nervosismo in Juventus-Genoa

juventus
Paolo Aghemo

Paolo Aghemo

©Getty

I compagni festeggiano mentre lui sbuffa, la maglia lanciata al raccattapalle che diventa un caso sui social, la rabbia negli spogliatoi. Cosa ha Ronaldo? E, soprattutto, cosa vuole fare a fine stagione? 

La maglia non c'entra. Non è stata gettata via. Non è stata gettata a terra, ma lanciata al raccattapalle che gliela chiedeva. Magari con stizza, ma di sicuro senza alcuna intenzione malevola.

Insofferenza

Quello che semmai va sottolineato è il nervosismo di Cristiano Ronaldo durante tutta la partita col Genoa e soprattutto al rientro negli spogliatoi. Braccia larghe, sbuffi, richiami ai compagni dai toni accesi. Atteggiamento che è diventato palese soprattutto dopo il gol di Morata, arrivato sulla respinta del palo colpito da CR7 a porta vuota. Un gol sbagliato, non da lui, che può avere innescato l'escalation successiva. Ronaldo è un perfezionista, molto esigente con sé stesso. Quando gli capitano situazioni del genere non si dà pace e cerca immediatamente di cancellarle con una giocata, un gol. Ed è quello che è successo anche con il Genoa.

La rabbia negli spogliatoi

Però la sua insofferenza finale ha stonato rispetto alla gioia dei compagni per una vittoria preziosa. Dal proprio leader tecnico ci si aspetterebbe un altro atteggiamento. Cristiano è entrato negli spogliatoi molto arrabbiato, pronunciando frasi in portoghese non esattamente di giubilo.

Il futuro

Questa insofferenza può essere il segnale di un malessere più profondo? Una spia che si è accesa dopo una stagione molto deludente, con la Juve fuori da Champions e corsa scudetto già a marzo? Sarà Ronaldo a decidere cosa fare a giugno. Di certo, per restare a Torino CR7 si aspetta una Juve competitiva per poter vincere tutto.

numeri ronaldo

I sorrisi su Instagram

All'indomani della partita, Ronaldo si è mostrato sorridente sui social: eccolo in versione "casalinga" nella palestra personale all'interno della villa torinese, con accanto la sua Georgina. "Lavoro fatto", la frase sul post, commentta con un cuore dalla sua compagna

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport