Napoli, punti pesanti fatti in casa per la rincorsa Champions: il fattore "Maradona"

Serie A
Massimo Ugolini

Massimo Ugolini

Se il Napoli raggiungerà l’obiettivo Campions, in buona parte lo dovrà ai punti conquistati in casa: 22 sui 24 a disposizione nelle ultime 8 giocate in casa. Un pareggio, con l’Inter, e 7 vittorie. L’ultima, contro la Lazio, che ha dato forma e sostanza alle ambizioni quarto posto

Da quest’anno si chiama "fattore Maradona". Cioè il vecchio San Saolo intitolato a Diego dopo la sua scomparsa. Quest’anno se il Napoli raggiungerà l’obiettivo Campions, in buona parte lo dovrà ai punti conquistati in casa: 22 sui 24 a disposizione nelle ultime 8 giocate a Fuorigrotta. Un pareggio, con l’Inter, e 7 vittorie, l’ultima, contro la Lazio, che ha dato forma e sostanza alle ambizioni quarto posto, anche se poi a vedere bene, il secondo dista solo tre punti. U bell’andare per il Napoli dei record. Almeno sotto porta: 102 per Mertens, agganciato Vojoac al primo posto della classifica all time dei marcatori in serie A, a una rete dai proprio record personale in campionato insigne, 17 fino ad ora e stesso discorso per politano , nono centro.

E poi Osimhen che ha cancellato con il gol del 5 a 2 la prova opaca contro l’Inter. Napoli avanti tutta in casa, 43 gol segnati 11 vittorie -sei di queste con almeno 4 retti- trend da avvicinare anche in trasferta però a cominciare da torino, questa volta contro il toro, lunedì prossimo. perché numeri alla mano per tornare nell’Europa dei grandi solo il fattore maradona nn basterà. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport