Genoa-Spezia, Ballardini: "Salvezza più vicina, con me cammino straordinario"

Serie A
©LaPresse

L'allenatore rossoblù dopo il successo contro lo Spezia: "Quando sono arrivato c'erano tante cose da sistemare, questa vittoria avvicina la salvezza che però non è ancora stata raggiunta. La squadra con me ha fatto cose straordinarie". Scamacca: "Le indicazioni di Ballardini me le sogno anche la notte"

Tre punti contro lo Spezia che avvicinano il traguardo salvezza per il Genoa. "Negli spogliatoi festeggiavamo tutti assieme perché è una vittoria importante per raggiungere il nostro obiettivo, che però non è ancora raggiunto. Da domani inizieremo a pensare alla prossima partita", ha ammesso Ballardini nel post gara. Genoa che è tornato al successo (2-0) dopo 5 pareggi di fila in casa:  "Il Genoa all’inizio della mia gestione ha vinto partite che forse non meritava di vincere, in quelle occasioni siamo stati bravi e fortunati. In alcuni pareggi magari meritavamo qualcosa in più, il calcio è così, non mi sorprende. Sono invece sorpreso da quello che ha fatto il Genoa da quando sono arrivato a oggi, la squadra ha fatto cose straordinarie per una serie di difficoltà e motivi", ha aggiunto l’allenatore del Genoa.

"Quanti problemi al mio arrivo. Futuro? Ora non ci penso"

vedi anche

Colpo salvezza del Genoa: Spezia ko 2-0

Ballardini che è arrivato sulla panchina del Genoa a stagione in corso: "Sono arrivato alla 14^ giornata con la squadra che aveva 7 punti, evidentemente qualche problema c’era. C’è stato bisogno di capire subito tante cose, di farsi capire alla svelta, di conoscere i calciatori e trovare la migliore disposizione per farli rendere; inoltre gli attaccanti avevano più difficoltà a fare gol, avevano bisogno di crescere. Sono state tante le cose da sistemare. Il Genoa oggi ha 36 punti in classifica e sono quelli che merita. Le difficoltà c’erano, ci sono e ci saranno". Guai però a parlare di futuro: "Non vado oltre questa stagione perché non è ancora finita e bisogna concluderla nel migliore dei modi. L’obiettivo non è ancora stato raggiunto e la salvezza sarebbe un obiettivo importante per noi, ma mancano ancora 5 gare. Solo dopo faremo altri ragionamenti”. Ballardini soddisfatto per la prestazione contro lo Spezia: "La squadra ha fatto un grande primo tempo, nel quale ha speso tanto. Nel secondo siamo stati bravi a coprire il campo e siamo stati premiati anche per quanto fatto nei primi 45'", ha concluso l’allenatore del Genoa.

Scamacca: "Le indicazioni di Ballardini me le sogno anche la notte"

Un gol facile facile per sbloccare il match e avvicinare il Genoa al traguardo salvezza. "Li faccio sempre difficili, ogni tanto uno facile mi tocca, meno male!", ha ammesso Gianluca Scamacca ai microfoni di Sky Sport dopo il successo per 2-0 contro lo Spezia. "È stata una partita particolare, nel primo tempo dovevamo già essere in vantaggio ma sembrava che la palla non volesse entrare. Alla fine abbiamo portato a casa tre punti preziosi. Vincere oggi è stato importante ma mancano ancora diverse partite, è ancora lunga. Le indicazioni di Ballardini? Me le sogno la notte, ma ha ragione", ha proseguito l’attaccante rossoblù. "A che punto è il mio percorso? Devo migliorare tanto, la strada da fare è ancora lunga. Mi sto applicando, lavoro ogni giorno sui miei difetti e spero di arrivare a un livello importante", ha concluso Scamacca.