Lazio-Genoa, Inzaghi: "Champions? Ci proveremo fino alla fine, vogliamo vincerle tutte"

lazio
©LaPresse

L'allenatore biancoceleste dopo la vittoria contro i liguri: "Per il quinto anno di fila andremo in Europa, ma vorremo essere tra le prime quattro. La nostra stagione penso sia meravigliosa come le ultime cinque, onore ai ragazzi per quello che fanno. Rinnovo? Con il campionato alle spalle faremo tutto senza problemi" 

Undicesima vittoria consecutive in casa per la prima volta nella storia. È il dato da record della Lazio raggiunto grazie alla vittoria per 4-3 contro il Genoa che avvicina i biancocelesti alla zona Champions League, obiettivo della società come sottolineato da Simone Inzaghi: "Abbiamo vinto undici partite consecutive in casa ed è un record per il club - spiega Inzaghi a Dazn - Sono orgoglioso di essere l'allenatore di questo gruppo. Andremo in Europa, ma vorremo essere tra le prime quattro. Siamo lì e ci proveremo fino alla fine". La Lazio dovrà giocare ancora cinque partite, complice il recupero contro il Torino. L'auspicio di Inzaghi è quello di vincerle tutte: "Quello è il desiderio. Abbiamo fatto un girone di ritorno quasi perfetto. All'andata abbiamo perso qualche punto, ma volevamo giocare la Champions nel migliore dei modi. Quando stavamo per disputare gli ottavi di Champions, e reduci da sette vittorie consecutive, abbiamo perso Ramos e Radu che sono giocatori difficili da sostituire".

"Ottanta minuti di grande calcio, potevamo segnare altri gol"

leggi anche

La Lazio corre verso la Champions: 4-3 al Genoa

Analizzando la partita contro il Genoa, Inzaghi ha parlato di ottanta minuti di grande calcio da parte dei biancocelesti, prima del calo negli ultimi dieci minuti con i due gol della squadra di Ballardini: "I ragazzi sono stati bravissimi, abbiamo giocato ottanta minuti di grande calcio: abbiamo fatto quattro gol e potevamo segnarne altri. Il Genoa è un'ottima squadra con tanti giocatori di qualità. Per ottanta minuti siamo stati bravi a contenerli, poi negli ultimi dieci minuti, complice un rigore fortuito, abbiamo dato sprint al Genoa. I ragazzi sono stati molto bravi, abbiamo creato tanto. Siamo in fiducia e in un ottimo momento. Abbiamo vinto meritatamente, soffrendo negli ultimi dieci minuti, ma in Serie A ci sta".

"Una stagione meravigliosa"

Intanto Inzaghi elogia la sua formazione che per il quinto anno consecutivo giocherà in Europa: "La stagione della Lazio penso sia meravigliosa come le ultime cinque. Ho preso la squadra nona in classifica, adesso andremo in Europa per il quinto anno di fila e siamo tornati negli ottavi di Champions dopo tantissimo tempo. Onore ai ragazzi per quello che fanno, poi l'auspicio e il desiderio è quello di costruire una squadra sempre più forte per cercare di fare da guastafeste tra le corazzate".

"Rinnovo? Faremo tutto a campionato finito"

Proprio per proseguire il percorso delle ultime stagioni, al centro dell'attenzione resta il rinnovo del contratto di Simone Inzaghi, in scadenza il prossimo 30 giugno. L'allenatore, però, è sereno e concentrato solo sul campionato: "Mancano cinque partite alla fine della stagione e pensiamo a concludere nel migliore dei modi. Con il presidente abbiamo un ottimo rapporto, ne parleremo con calma. Con il campionato alle spalle faremo tutto senza problemi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche