Amichevole, Sampdoria-Castiglione 11-1. Tripletta di Torregrossa

Serie A

I blucerchiati hanno sconfitto 11-1 il Castiglione nella seconda amichevole della stagione. Ottime indicazioni soprattutto dagli attaccanti per Roberto D'Aversa, con Torregrossa autore di una tripletta in 17 minuti nella sfida disputata a Temù

SAMPDORIA-CASTIGLIONE 11-1

16’ Quagliarella, 22’ Gabbiadini, 33’ Thorsby, 41’ Quagliarella, 45’ Gabbiadini, 48′ Bonazzoli, 50′ Torregrossa, 52′ Ekuban, 60′ Caprari, 61′ Caprari, 65′ Torregrossa, 67′ Torregrossa

 

SAMPDORIA (4-2-3-1) primo tempo: Audero; Depaoli, Ferrari, Murillo, Augello; Thorsby, Silva; Candreva, Gabbiadini, Verre; Quagliarella. Allenatore: D’Aversa.

 

SAMPDORIA (4-2-3-1) secondo tempo: Ravaglia; Léris, Rocha, Trimboli, Murru; Askildsen, Yepes Laut; La Gumina, Bonazzoli, Caprari; Torregrossa. Allenatore: D'Aversa.

 

CASTIGLIONE (4-3-3): Bertolani; Invernizzi, Kamalu, Mutti, Daeder; Mangili, Maroni, Ghidini; Campagnari, Ekuban, Lauricella. Allenatore: Manini

 

Si conclude con un largo successo la seconda amichevole stagionale della Sampdoria di D'Aversa. Al centro sportivo di Temù nel ritiro di Ponte di Legno, i blucerchiati hanno battuto 11-1 il Castiglione, squadra di Eccellenza lombarda. La prima rete dell’incontro è stata messa a segno al 16' da Quagliarella, che in acrobazia ha sfruttato al meglio l’assist di Candreva. Il raddoppio invece porta la firma – bel diagonale mancino – di Gabbiadini al 22', mentre il terzo gol è del norvegese Thorsby. Al 41' e 45' arrivano altre due reti blucerchiate a firma ancora di Quagliarella e Gabbiadini.

 

Nella ripresa D'Aversa cambia tutti e undici i giocatori che avevano iniziato la partita, con la Samp che al 48' trova un gran gol con  Bonazzoli. Due minuti più tardi ha inizio lo show di Torregrossa, autore di tre gol in 17 minuti. Protagonista in positivo anche Gianluca Caprari, che ha messo a segno una doppietta (60' e al 61' minuto). Il gol della bandiera per il Castiglione, invece, porta la firma di Ekuban

Prove di nuova Samp

Stesso modulo, 4-2-3-1, ma alcuni interpreti diversi nelle scelte iniziali di D’Aversa. Il nuovo allenatore blucerchiato ha dato spazio a Murillo e Augello in difesa e Adrien Silva a centrocampo; alle spalle dell’unica punta Quagliarella spazio al trio di trequartisti composto da Candreva, Gabbiadini e Verre. D’Aversa a inizio ripresa ha schierato un nuovo 11, dando così spazio ad altri giocatori della rosa. In attacco spazio a Torregrossa, supportato da La Gumina, Bonazzoli e Caprari. Tanti cambi e alcune buone indicazioni per l'ex allenatore del Parma, sempre più deciso a puntare sul 4-2-3-1 nella prossima stagione.   

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche