Sassuolo-Torino, Dionisi: "Loro hanno meritato per occasioni. Non fasciamoci la testa"

sassuolo
©LaPresse

L'allenatore del Sassuolo commenta lo 0-1 contro il Torino, seconda sconfitta di fila per la sua squadra: "Abbiamo sbagliato qualcosa, faccio mea culpa. Troppa frenesia nel cercare le verticalizzazioni, il Toro è maestro in questo tipo di gioco. Ma non ci fasciamo la testa, siamo ancora all'inizio"

SASSUOLO-TORINO 0-1, GOL E HIGHLIGHTS: VIDEO

Secondo ko di fila per il Sassuolo, ma lo 0-1 incassato al Mapei Stadium dal Torino ha un sapore diverso rispetto al 2-1 dell'Olimpico di domenica scorsa contro la Roma. "Oggi loro hanno meritato nelle occasioni, peccato perché eravamo partiti bene - è l'analisi dell'allenatore neroverde Alessio Dionisi - nel secondo tempo non abbiamo avuto occasioni, ma non davamo la sensazione di subire. Siamo arrivati leggermente stanchi nel finale, ma non posso lamentarmi dell’atteggiamento della squadra. Loro hanno avuto più chance nel primo tempo. Noi  dovevamo continuare a giocare da squadra, nel lungo ci ha penalizzato l’aver verticalizzato velocemente".

"Faccio mea culpa ma siamo all'inizio"

leggi anche

Juric: "Vittoria strameritata, giusta mentalità"

Per Dionisi è tempo di autocritica: "Siamo stati bravi in partenza poi la partita è diventata verticale e noi siamo andati dietro a questo canovaccio, consapevoli del fatto che avremmo rischiato di pagare dazio. Il Toro ha calciato 18 volte? Tante volte loro giocavano sulla seconda palla, noi non abbiamo quelle le caratteristiche - spiega - devo fare io in primis mea culpa. Andiamo avanti.  Non posso lamentarmi dell'atteggiamento mostrato dai ragazzi, contro il Toro e in settimana. Non abbiamo mollato fino alla fine, siamo all'inizio e non dobbiamo fasciarci la testa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche